Quantcast
Interrogazione

Irruzione razzista a Como senza frontiere, caso al Ministro:”Azione grave, no il silenzio”

Chiara Braga, Mauro Guerra ed Emanuele Fiano del Pd presentano una interrogazione su quello che è accaduto ieri sera:"Questa è una reale emergenza"

Le immagini che si vedono nel video dell’irruzione di una squadra di skinhead veneti nella sede dell’associazione Rete Como Senza Frontiere testimoniano un’azione gravissima e inaccettabile”. Lo dichiarano Chiara Braga, Mauro Guerra ed Emanuele Fiano, deputati del Partito Democratico e firmatari di una interrogazione al ministro dell’interno Minniti su quanto accaduto ieri sera a Como.
Una vera e propria intimidazione condotta in stile squadristico, con proclami razzisti, all’interno di una sede dove persone pacifiche sono riunite per discutere le loro azioni di solidarietà. Si tratta, fra l’altro, – spiegano – di un gruppo noto anche per la loro continuata propaganda antisemita. Riteniamo che le istituzioni della nostra democrazia non possano restare in silenzio di fronte a questo episodio che, purtroppo,  è soltanto l’ultimo di una serie di azioni che destano seria preoccupazione. Per questo abbiamo ritenuto di rivolgere un’interrogazione al ministro dell’Interno – concludono i deputati Dem – per chiedere quali interventi ritenga opportuni per affrontare quella che sta divenendo per molti territori  del nostri Paese una reale emergenza”.

leggi anche
questura di como
Le conseguenze
Como senza frontiere, la Questura denuncia gli skinead veneti: ecco chi sono
naziskin a como senza frontiere
Il blitz
Como senza frontiere, provocazione fascista alla riunione: volantino contro l’invasione
naziskin a como senza frontiere
Senza paura....
Como senza frontiere dopo l’attacco:”Squallida buffonata, non ci facciamo intimidire…”
auto polizia notte generica
L'inchiesta
Blitz degli Skineads a Sant’Eufemia a Como: altri quattro identificati e denunciati
giorgetti e martina a como per chiudere campagna elettorale
La proposta
Il Pd vuole una grande manifestazione a Como:”Tutti assieme contro l’intolleranza….”
commenta