“Ci siamo parlati con il presidente: da lì è iniziata la nostra svolta: adesso avanti così….” foto

I segreti del Pool Libertas Cantù di volley maschile nelle parole del vice-coach Redaelli. Merito del numero uno MOlteni, domenica si torna al Parini

Un inizio complicato, qualche sconfitta di troppo per una squadra comunque bella rinnovata. Allora in questi casi le cose sono due: o il presidente “ribalta” tutto ed esonera l’allenatore – appena arrivato – oppure il numero uno ci mette buon senso e concretezza e chiama tutti a raccolta. Un faccia a faccia molto tranquillo tra dirigenti, staff tecnico e squadra. E da lì è “risorta” la Pool Libertas Cantù. Lo ammette a CiaoComo – nella diretta di oggi di Sport Magazine – il vice-coach Massimo Redaelli che spiega come è successo il cambiamento di questa squadra di volley maschile di A2, quasi una metamorfosi. Gruppo solido ora, squadra trasformata e tanti risultati, ultimo della serie domenica a Gioia del Colle (1-3, grande expoloit per Monguzzi e compagni). Merito va anche al presidente Molteni, grande appassionato della sua squadra. Lui che ha parlato con tutti, lui che ha saputo creare il cambiamento

pool libertas cantù volley vittoria a gioia del colle

Per il Pool Libertas ora prossimo turno al Parini: domenica sera (ore 19,30) arriva la Sieco Ortona, da sempre molto ostica per i brianzoli come ha ammesso anche coach Redaelli nella nostra diretta di Sport Magazine