Como, ex zoo: via ai lavori per la sicurezza. Più illuminazione ed una nuova telecamera fotogallery

Accordo tra Comune e la società che ha in concessione il parcheggio: eliminate anche le siepi per un maggiore controllo. Qui la Lega aveva denunciato un florido spaccio di droga

Ai giardini del parcheggio ex zoo di Como inizia oggi un intervento per avere più sicurezza, richiesto per anni dai cittadini che abitano in zona. L’Amministrazione comunale ha trovato un accordo con la società concessionaria, Best in Parking, sugli interventi da realizzare e da oggi inizieranno i lavori sull’illuminazione pubblica all’interno dell’area, in particolare sulla collinetta, e per l’istallazione di una ulteriore telecamera collegata con il comando della Polizia locale.

qui il bazar dello spaccio nell'ex zoo di como

Settimana prossima inizierà la sistemazione del verde con l’eliminazione della siepe e dei due cespugli che nell’insieme hanno determinato le note difficoltà di controllo dell’area. Infine sarà potata anche la siepe intorno al roseto portandola alla stessa altezza, per rendere il tutto più ordinato e controllabile.

Era doveroso intervenire dopo anni di tangibile mancanza di interesse da parte della precedente amministrazione – commenta il vicesindaco Alessandra Locatelli – Il nostro impegno proseguirà con il monitoraggio di quel contesto tenendo conto del bisogno di maggior controllo”

E la stessa vice-sindaco – ma in quel caso in qualità di segretario cittadino della Lega Nord – aveva denunciato a CiaoComo (video sopra) un florido via via di spacciatori in questa zona rinvenendo anche i “resti” di questa attività. Negli ultimi mesi, sempre qui, arrestati vari spacciatori stranieri.