Como Acqua, bordate di Pd e Svolta civica alla giunta-Landriscina:”Ora la Corte dei conti” foto

Nessi, Traglio e Guarisco annunciano passi concreti dopo la mancata fusione nella nuova società da parte del Comune. Le loro parole nell'incontro di oggi con la stampa

Pesanti critiche, contestazioni formali, rilievi nel merito. Ed una conclusione tranciante e decisa:”Ora valuti la Corte dei Conti se questa mancata fusione in Como Acqua è stata fatta – come noi riteniamo – con motivazioni vaghe, pretestuose e non sufficientemente valide. Tali da creare un danno erariale importante alle casse del Comune. E poi la rilevanza penale di queste condotte.”. E’ ormai un muro contro muro nella vicenda di Como Acqua e la mancata adesione da parte del Comune di Como dopo la bocciatura precedentemente alla riunione del consiglio comunale.

pd e svolta civica presentano critiche a giunta su como acqua

 

Oggi Pd e Svolta civica hanno presentato il conto fatto di accuse e critiche. Il capogruppo di Svolta civica, Vittorio Nessi, è stato severo in avvio dell’incontro in Comune:”Qui ritorniamo alla peggiore politica del centrodestra che speravano di aver lasciato alle spalle”.

Sotto la presa diretta di stamane dal Comune direttamente dalla nostra pagina di Facebook

https://www.facebook.com/ciaocomo?group_id=0

Anche l’ex candidato sindaco, Maurizio Traglio, è stato molto critico con la giunta di Mario Landriscina.