CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Carta sconto benzina: passa l’emendamento della Maroni, ora ampliamento possibile foto

In consiglio regionale il primo passo verso la speranza del consigliere segretario comasco:"Avere più comuni che possono utilizzare l'agevolazione anche nel comasco"

Dal lago di Como, alla provincia di Sondrio, fino a quella di Varese. Da oggi nuove speranze per la carta sconto carburante. Un primissimo passo per ripensare la mappatura della carta sconto carburante qualora il Governatore Roberto Maroni riuscisse a ottenere maggiori risorse a favore della Lombardia.

Passa infatti in Consiglio regionale la “Risoluzione concernente l’iniziativa per l’attribuzione alla Regione Lombardia di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia ai sensi dell’articolo 116, 3° comma, della Costituzione“. Recepito e quindi inserito nel documento l’emendamento chiesto dal Consigliere segretario Daniela Maroni attraverso il quale “Ora si ravvisa l’opportunità di potenziare ulteriormente le attuali misure di riduzione del costo del carburante per autotrazione utilizzato dai privati cittadini residenti nella regione, per consumi personali”.

Grande soddisfazione per il Consigliere Segretario comasco che, da sempre, si batte per sostenere il prezzo dei carburanti nelle zone di confine: è stata lei a volere ed ottenere – anni fa – la carta sconto con una importante flessibilità del prezzo rispetto a quello dei distributori svizzeri. “Un primo passo sulla strada dell’ampliamento della fascia di applicazione della carta sconto – precisa la Maroni a CiaoComo – anche se il cammino verso la sua applicazione è ancora lungo. Ma a questo punto non da escludere come ho sempre sperato io…..”