Quantcast

Tavernerio, tutto il giorno con il canadair, ma il rogo non è domato: paura per il vento foto

Seconda giornata con l'aereo per limitare l'avanzata del fuoco. ben evidente a chilometri di distanza. In serata le operazioni si sono conclude, ma riprendono le folate minacciose.

Tutto il giorno a cercare di domare il fuoco che da venerdì sera sta devastando le colline sopra Tavernerio. Il Canadair della protezione civile arrivato anche stamane in zona ha fatto la spola decine di volte tra lago (per caricare l’acqua) e il monte ancora in fiamme. Il rogo ha ripreso vigore nella nottata e in mattinata. Utilizzato, come ieri, anche un elicottero che ha preso l’acqua da una piccola piscina allestita dai pompieri e da loro rifornita.

canadair incendio bosco bolettone e garzeno

Ma la lotta non è ancora del tutto conclusa. Elicottero ed aereo fermi per l’oscurità, ma in queste ore la preoccupazione è per un possibile ritorno dell’incendio visto che in queste ore ha ripreso a soffiare forte il vento in tutta la zona. E senza aereo o elicottero arrivare in zona è impossibile vista la zona molto impervia da raggiungere. Finora in fumo quasi 50 ettari di conifere come conferma la Protezione civile della Regione Lombardia.