L'operazione

Blitz antidroga a Mariano: nasconde cocaina a casa della mamma, 40enne arrestato

Ha visto i carabinieri, ha accellerato il passo per entrare nell'abitazione. Loro hanno fatto una perquisizione: ecco la droga. Ora in cella.

Altro blitz antidroga dei carabinieri della Tenenza Carabinieri di Mariano Comense hanno arrestato, in flagranza di reato, un quarantaduenne canturino (F.C.), per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il suo fermo è avvenuto ieri sera nell’abitazione della madre a Mariano: il 40enne, arrivato in prossimità dell’abitazione della madre, è sceso dalla sua autovettura ed alla vista dei Carabinieri ha cercato di eluderli accelerando il passo ed entrando in casa.

 

I militari dell’Arma hanno subito capito che potesse nascondere qualcosa. Fatto ingresso in casa, infatti, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare rinvenendo e sequestrando 8,70 grammi di cocaina. Le indagini non si sono concluse qui, poiché gli approfondimenti investigativi sono stati estesi anche all’abitazione di residenza dell’uomo dove è stata rinvenuta altra droga e più precisamente: circa 4 grammi di “marijuana”105 grammi di “hashish”, nonché bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

 

Tutto sequestrato dai militari. Il 43enne marianese in carcere al Bassone in attesa di essere interrogato per la convalida del fermo.

leggi anche
spaccio di droga e tentato omicidio carugo, fermo dei carabinieri
I fermi di oggi
Carugo, dopo gli spari al marocchino le armi e lo spaccio di droga: tre in carcere
droga carabinieri ex zoo como spaccio
Nei guai
Como, ancora spaccio all’ex zoo: in carcere 17enne comasco ed un clandestino
spaccio droga rovello porro e boschi della zona
I blitz
Due in cella per lo spaccio: a Bregnano fermato anche il corriere “Giacomino”
finanza di como scopre piante di marijuana in casa di un comasco
L'operazione
Como, coltiva le piante di marijuana in casa davanti alla mamma: preso
operazione antidroga carabinieri menaggio alto lago spaccio
Il blitz
Un fiume di droga per l’alto lago e le valli: sette in carcere e quattro ai domiciliari
commenta