Quantcast

Red October, un derby amarissimo: buona partenza, poi è solo Varese! foto

Partita dominata dai ragazzi di Caja. Sodini si sbraccia, ma i suoi non lo seguono. Le immagini del match di Masnago

Più informazioni su

Asfaltati via. Un derby amarissimo per la Red October Cantù che incassa la seconda sconfitta su altrettante trasferte in questo campionato di A1 maschile di basket. Il posticipo della terza giornata di campionato, a Masnago, è a senso unico: solo Openjobmetis Varese dopo un discreto avvio di Cantù. Sodini si sbraccia, ma i suoi ragazzi non lo seguono. Travolti dall’uragano biancorosso. Brianzoli in gara solo per pochi minuti, poi solo ad inseguire Varese che si aggiudica il derby numero 140 grazie ad un’ottima prestazione di squadra ma soprattutto grazie ad una prova superlativa di Okoye (22 punti e 18 rimbalzi). Il finale dice 95 a 64 per la Openjobmetis, alla Red October non bastano i 32 punti della coppia Chappell-Culpepper (16 a testa), con il primo in doppia cifra anche alla voce “rimbalzi” (10).

derby basket varese cantù a masnago

 

OPENJOBMETIS VARESE-RED OCTOBER CANTÙ 95-64

 

VARESE: Avramovic 5, Pelle 4, Bergamaschi n.e., Natali 0, Okoye 22, Tambone 9, Cain 10, Ivanaj n.e., Ferrero 17, Wells 5, Waller 18, Hollis 5. All. Caja

 

CANTÙ: Smith 7, Culpepper 16, Cournooh 9, Parrillo 3, Tassone n.e., Crosariol 2, Maspero n.e., Raucci n.e., Chappell 16, Burns 9, Qualls 0, Thomas 2. All. Sodini

Più informazioni su