Sabato dolce-amaro per il volley: Albese debutta bene, Cantù scivola ancora foto

La formazione di Sara Mazza supera Lurano 3-1 in casa, i brianzoli di Cominetti partono bene, ma poi si arrendono a Brescia.

Un sabato dolce-amaro per il volley lariano di vertice. Se nel campo femminile (serie B1) la Tecnoteam Albese inizia il nuovo corso – dopo il ribaltone estivo – con un bel successo su Lurano al debutto in campionato in casa, in campo maschile scivola ancora il Pool Libertas Cantù di Cominetti: buon primo set, poi la resa nel derby con la Centrale del Latte. Amarezza del coach di Cantù perchè la sua squadra è stata presa a pallonate da Cisolla e Bellei:“Sembra una cosa che sappiamo fare bene, partire bene e poi pian piano perderci in un bicchiere d’acqua. Abbiamo perso il secondo set pur essendo avanti, loro hanno fatto un break, e noi abbiamo pensato che ormai era finita. Questo è purtroppo il dramma che ci sta affliggendo oggi, nonostante siamo stati in partita e abbiamo avuto la possibilità di andare anche sul 24-23, un errore banale ha fatto vincere loro. Da lì ci siamo sciolti, e questo è il problema che dobbiamo assolutamente risolvere perché in queste situazioni non riusciamo a giocare. Dobbiamo aiutarci, e invece sembra che questo aiuto fra di noi non venga. Sarà una cosa da curare pian piano e sarà ancora più difficile delle cose tecniche

volley libertas e tecnoteam albese

TABELLINO

POOL LIBERTAS CANTU’ 1
CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA 3
(25-23, 22-25, 16-25, 13-25)
POOL LIBERTAS CANTU’: Piazza 2, Caio 14, Ricardo 12, Cominetti 8, Monguzzi 11, Robbiati 10, Butti (L1), Baratti, Olivati, Suraci, Danielli, Groppi. NE: Frattini, Boffi (L2). All: Cominetti, Ass: Redaelli.
CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA: Tiberti 2, Bellei 23, Margutti 10, Cisolla 21, Codarin 13, Esposito 7, Fusco (L1), Sorlini, Mazzon. N.E.: Riccardi, Cruz, Tasholli, Statuto, Sommavilla (L2). All: Zambonardi, Ass: Rotari
Arbitri: Giovanni Giorgianni (Messina) e Massimiliano Giardini (Verona)
Addetto al videocheck: Riccardo Canali

 

Tutto agevole – anche se con un secondo set complicato da qualche errore di troppo – per il debutto di Albesevolley in B1. Davanti ad un grande pubblico – ingresso libero – la Tecnoteam di Sara Mazza supera di slancio (3-1) la Pneumax Lurano e porta a casa i primi tre punti della stagione. Gara sempre ben controllata da Piazza e compagne. Coulibalì migliore realizzatrice della squadra, ben supportata da Teli, Sironi, Santamaria e Piazza. Grande regia di Bridi, positivo pure il libero Sollazzo.

TABELLINO

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY 3

PNEUMAX LURANO 1

(parziali set 25-21; 18-25; 25-12; 25-19)

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY: Bridi 6, Sironi 15, Teli 11, Coulibali 16, Piazza 9, Santamaria 13, Sollazzo Libero, Di Luccio, Citterio 1, Laffranchi, De Pippo ne, Rota ne. Coach Mazza, vice Biffi.

PNEUMAX LURANO: Ferri 1, Cester 8, Cornelli 6, Rossi 10, Monforte 5, Frigeni 2, Ardo Libero, Azzerboni ne, Fusari ne, Seghezzi ne, Selmi 1, Colombi 9. Coach Mazzatinti.

ARBITRI: Marconi di Pavia e Nava di Villasanta