CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Turate, preso il folle-vandalo delle auto: ne ha danneggiata una al giorno! foto

Incubo durato un mese, in particolare in via Candiani. La soddisfazione del Comune. L'autore, che non ha fornito spiegazioni, è un pensionato di 72 anni, senza alcun precedente.

Una follia e non si può dire altro. Follia vera e senza una plausibile spiegazione, ammesso che ce ne sia una di fronte ad una cosa simile. 28 auto danneggiate in neppure un mese, in pratica una al giorno. Oggi i carabinieri della stazione di Turate, al termine di diversi giorni di lavoro serrato, hanno hanno denunciato M.G., settantaduenne pensionato di Turate, incensurato, responsabile del reato di danneggiamento aggravato. L’uomo, decisamente in età avanzata, si sarebbe reso autore del danneggiamento di ben 28 autovetture, nel corso dell’ultimo mese. Episodio che, come è facilmente comprensibile, ha messo in allarme la cittadinanza di Turate in particolare nel corso degli ultimi giorni, quando in via Candiani e nelle zone limitrofe sono state prese di mira un consistente numero di auto in sosta.

Rigature e forature alle gomme la sua opera svolta, ma anche la chiusura dei rubinetti del gas di 3 abitazioni per le quali è stato denunciato per il reato di molestie. Il danneggiatore seriale è stato sorpreso proprio nel suo ultimo atto, quando, cacciavite alla mano, stava per rigare un’autovettura parcheggiata. Immediato l’intervento dei militari della stazione che stavano seguendo il fenomeno con ripetuti servizi dedicati. Pur assumendosi le sue colpe, il pensionato di Turate non ha fornito una plausibile spiegazione per la sua follia. Forse solo quella….

 

Anche il Comune – sindaco ed intera giunta – ha espresso soddisfazione con nota ufficiale sulla pagine ufficiale di Facebook. Eccola integralmente riportata qui sotto

Nella mattinata odierna è stato fermato e identificato dai Carabinieri di Turate il probabile responsabile di svariati atti vandalici accaduti negli ultimi giorni (chiusura rubinetti del gas, auto rigate, gomme forate… ).
Il rapido lieto fine di questa assurda vicenda è stato reso possibile grazie all’ampia collaborazione che si è avuta tra i cittadini di Turate, i Carabinieri e i Vigili.
Nel ringraziare i Carabinieri per quanto fatto e per il costante impegno che prestano, rinnoviamo a tutti i cittadini l’invito a collaborare sempre con le istituzioni per monitorare costantemente il territorio.
Insieme si può!