CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lomazzo, i carabinieri chiudono un bar gestito da cinesi: troppe persone pericolose foto

I militari hanno monitorato la situazione e richiesto il provvedimento. Un mese di sospensione dell'attività

Stop all’attività per un mese. I carabinieri di Lomazzo hanno notificato in queste ore ad un cittadino cinese quarantenne, residente nel paese della bassa, in qualità di proprietario di un noto bar della zona, il provvedimento di sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S.

Nello specifico, secondo i militari, l’esercizio commerciale era diventato punto di ritrovo di persone pregiudicate. Da qui la chiusura dell’esercizio pubblico per giorni 30 da oggi. Sospensione e chiusura scaturite dal costante controllo del territorio da parte della Stazione di Lomazzo: i punti di ritrovo di soggetti pregiudicati, infatti, vengono costantemente monitorati e controllati al fine di fornire una sempre maggior sicurezza alla cittadinanza.