CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sono già 35 anni: gol, allegria e tanta solidarietà con i Bindun di Bergomi fotogallery

Lo "zio" a Como per presentare le iniziative di questo fine settimana. Il fondatore Renato:"Mai preso un euro di rimborso". Disputate 500 partite

Basta anche un solo dato per fare capire cosa hanno fatto questi “girovaghi del pallone e del divertimento” in tanti anni. 35 tondi tondi: 500 partite in tutto il territorio del comasco, ma anche fuori dai confini della provincia. sfide di calcio, ma non solo. Anche serate di divertimento e karaoke, ad esempio, ma sopratutto tanta solidarietà e tanto aiuto a chi soffre. “Senza mai chiedere un euro di rimborso o di spese – precisa con giusto orgoglio Renato Parmitani, uno dei fondatori -. E di queste partite – aggiunge sempre con soddisfazione – ne abbiamo perse solo 22…..”.

I 35 anni dei Bindun di Bergomi: una mostra a Como

 

Al suo fianco uno che di sfide ne ha fatte tante sui campi di calcio, ma che ha dimostrato di essere un campione con la c maiuscola anche e sopratutto fuori: Beppe Bergomi. 35 anni fa, quando questo gruppo di girovaghi si è formato, lui era la bandiera dell’Inter. Ed è stato il primo ad aderire assieme a Riccardo Ferri e ad altri compagni di squadra. Ora, dopo tanto tempo, rieccoli qui. Qualche capello in meno, ma la stessa voglia e lo stesso entusiasmo. Sabato e domenica i cimeli e le foto – ma anche tante maglie ricorso – in esposizione al Bar Monti di Como

3

Obiettivo farsi vedere e, semmai, raccogliere qualche aiuto per le varie case che assieme alla Cooperativa sociale Agorà 97 stanno seguendo: strutture per minori disabili o per adulti con problemi psichiatrici.