Quantcast
Il lutto

Il sindaco dei comaschi se n’è andato a 92 anni: addio ad Antonio Spallino

Per molti è stato il sindaco dei comaschi. Uno che è sempre stato vicno a loro, ai loro problemi, alle loro esigenze. Un fine politico, ma anche un grande sportivo visto che nel 1956 è tornato dalle Olimpiadi di Melbourne con tre medaglie tra cui quella d’oro nella prova a scherma a squadre (fioretto). Como in queste ore piange Antonio Spallino, sindaco per ben 15 anni di fila dal 1970 all’85, colui che ha tolto le auto dal centro città.

Ma poi ancora tanto. Avvocato, esponente della Dc, fu anche commissario straordinario a Seveso dopo l’emergenza diossina. Ha poi trasmnesso la passione della politica ad uno dei figli, Lorenzo, fino a pochi mesi fa assessore della giunta di Mario Lucini.

Spallino aveva 92 anni. Da pochi giorni era stato ricoverato in ospedale per un problema ad un’anca. Fino all’ultimo lo hanno assistito i figli e la sua grande famiglia, sempre vicina.

Più informazioni
leggi anche
Il funerale di Antonio Spallino a Carimate: tanti ex colleghi del figlio LOrenzo
Il personaggio
L’insegnamento di Spallino:”Siate felici, nessun rancore”. E martedì la messa in Duomo
commenta