Quantcast

domenica, 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 17:35

Frana di Argegno, Confcommercio contro Anas:”Informazioni errate, lago penalizzato” foto

La nota ufficiale del direttore Monetti dopo i messaggi che compaiono in autostrada:"Nessun disagio al traffico come si legge sui pannelli"

Confcommercio Como ha inviato nei giorni scorsi una lettera ad Anas SpA in riferimento alle condizioni della Strada Regina all’altezza della frana caduta ad Argegno:”I messaggi che compaiono lungo l’Autostrada e le varie vie di collegamento verso il Lago, infatti, scoraggiano molti ad avventurarsi sulla SS Regina con il risultato di un sensibile calo di passaggi e, di conseguenza, una riduzione della clientela per le aziende della zona” evidenzia il Consigliere di Confcommercio Como, titolare dell’Hotel Argegno ad Argegno, Paolo Peroni.

Il Direttore di Confcommercio Como Graziano Monetti aggiunge:”Abbiamo fatto presente che il sensazionalismo dei Media non aiuta in queste situazioni e invitato tutti ad un ridimensionamento della descrizione del problema che, allo stato attuale, non genera alcun tipo di problema al traffico. I turisti che giungono sul nostro territorio e non lo conoscono – aggiunge il direttore Monetti -, potrebbero mal interpretare alcuni messaggi e decidere di non affrontare il viaggio e comunque di non rischiare ad intraprendere la Strada Regina; è molto importante in una zona turistica non creare allarmismi ma anzi cercare di trasmettere tranquillità e ordine soprattutto quando si parla di punti strategici come la strada Regina nominata recentemente tra le top in Europa per i suoi panorami super”.