CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Nicola Piovani con “La musica è pericolosa – concertato” al LAC di Lugano il 28 novembre

Più informazioni su

La musica? È pericolosa. Parola di Nicola Piovani, il protagonista dello «special event» del 28 novembre al LAC Lugano Arte e Cultura per cui sono già aperte le prevendite sul circuito Ticketcorner.ch e alla biglietteria del LAC in via Bernardino Luini, 6.
Piovani, compositore e pianista e direttore d’prchestra, ha vinto Il Premio Oscar per le musiche del film «La vita è bella» di Roberto Benigni nel 1999 e nella sala teatro luganese proporrà il suo ultimo concerto “La musica è pericolosa”che sta proponendo in varie tappe italiane dalla scorsa primavera.
«La musica è pericolosa» è un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena (pianoforte, contrabbasso, percussioni, sassofono, clarinetto, chitarra, violoncello e fisarmonica). A scandire le stazioni di questo  viaggio musicale in libertà, Nicola Piovani racconta al pubblico il senso di questi frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, Fellini, Magni e registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione, cantanti strumentisti, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.
Nel racconto teatrale la parola arriva dove la musica non può arrivare, ma, soprattutto, la musica la fa da padrona là dove la parola non sa e non può arrivare. I video di scena integrano il racconto con immagini di film, di spettacoli e, soprattutto, immagini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all’opera musicale di Piovani. In scena, con Piovani seduto al pianoforte, Marina Cesari (sax/clarinetto), Pasquale Filastò (violoncello/chitarra), Ivan Gambini (batteria/percussioni), Marco Loddo (contrabbasso) e Rossano Baldini (tastiere).
Nicola Piovani LAC lugano
Martedì 28 Novembre
Nicola Piovani “La musica è pericolosa”
biglietti da 90 a 50 CHF
La prevendite è già disponibile sul circuito Ticketcorner.ch e alla biglietteria del LAC.

Più informazioni su