CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sant’Abbondio, atto finale con la Mostra zootecnica:”Tradizione da potenziare” foto

Il sindaco Landriscina stamane al taglio del nastro della rassegna:"Dobbiamo farla tornare al centro della nostra città". L'assessore Rossotti:"Opportunità per i giovani del territorio"

E’ stata inaugurata questa mattina all’Ippocastano di Como la Mostra Zootecnica di Sant’Abbondio con il tradizionale concorso dei bovini, accompagnata dal mercatino di prodotti tipici e artigianali. Al taglio del nastro è intervenuto il sindaco Mario Landriscina:”Dobbiamo difendere il valore di questa nostra tradizione e incentivarne la crescita per riportarla agli antichi splendori  – ha detto – agendo insieme agli allevatori e agli uffici comunali che negli anni hanno sviluppato grande competenza in questo settore. La festa di Sant’Abbondio va potenziata con entusiasmo e dedizione per far tornare al centro della nostra città questo pezzo di storia“.

L’assessore al Turismo ed al Marketing Territoriale, Simona Rossotti, ha rimarcato il valore della manifestazione:”Si tratta di un’occasione importante per la città che può essere valorizzata in modo ulteriore anche per aiutare i giovani a avvicinarsi a questo settore chiave per il presidio dei territori. Don Andrea Messaggi, rettore della basilica di Sant’Abbondio, ha benedetto la mostra evidenziando la necessità di recuperare un corretto rapporto dell’uomo con la natura e con quello che il creato rappresenta.

Domani sera alle 20,30 nel complesso di Sant’Abbondio e dei Santi Cosma e Damiano in via Regina si svolgeranno le premiazioni del concorso zootecnico. Alla presidenza della Giuria, Giulio Gridavilla, già Direttore del dipartimento veterinario dell’Ats dell’Insubria.