CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Festival di Bellagio e del Lago di Como: gli appuntamenti 31 agosto al 2 settembre

La nuova settimana del Festival di Bellagio e del Lago di Como vedrà un’importante presenza della Bellagio Festival Orchestra. 
Si parte, infatti, giovedì 31 agosto, alle ore 21, nell’incantevole cornice del Salone Reale del Grand Hotel Serbelloni di Bellagio. Presente sul palco la Bellagio Festival Orchestra, compagine rappresentativa del Festival, diretta per l’occasione dal M° Ivan Antonio; solista al flauto il M° Stefano Maffizzoni e soprano solista, Silvia Di Falco.

Il programma dell’orchestra vedrà l’esecuzione di due lavori noti di L. Boccherini: la sinfonia in re maggiore e il concerto per flauto e orchestra, sempre in re maggiore. A conclusione del programma la sinfonia n. 29 in la maggiore di W.A.Mozart e Exsultate, jubilate, K.165/158°, sempre del genio salisburghese.
Ingresso libero

festivAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO

Secondo appuntamento della settimana, invece, sarà presso il Chiostro del Palazzo Comunale di Ello (LC) alle 21.30, nell’ambito della Rassegna “Musica dall’Adda al Lario”, in collaborazione con Fondazione Provincia di Lecco e facente parte del cartellone del Festival di Bellagio e del Lago di Como. L’evento vedrà la partecipazione dell’Italian Opera Ensemble, con un programma interamente dedicato alle musiche di Mozart, Rossini, Verdi e Puccini, in un viaggio speciale nel melodramma italiano.
Ingresso libero (in caso di maltempo, l’evento si svolgerà nella Sala Consiliare).

Il terzo ed ultimo appuntamento della settimana vedrà lo spostamento del Festival ancora una volta in provincia comasca ed in particolare nel Comune di Canzo alle ore 21, nell’incantevole cornice del Battistero di Villa Meda, gioiello architettonico tutto da scoprire. Per l’occasione, il Festival presenterà nuovamente la Bellagio Festival Orchestra, questa volta in un concerto monografico dedicato a W.A.Mozart, con l’esecuzione delle Serenate nr. 11 e 12 per fiati. Sul podio, a dirigere la compagine, il M° Francesco Gioia.
Ingresso libero