CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Migranti “accampati” sotto l’autosilo vuoto e sui Social scoppia la rabbia foto

Un post di un membro del gruppo Semm Cumasch fa partire la denuncia. Il Comune promette interventi mirati e concreti. Ma per ora non saranno cacciati.....

Le foto scatenano il putiferio. Via Social visto che ormai è un susseguirsi di commenti, reazioni, prese di posizioni online. Ed allora, con ordine. Le foto sono quelle del post di Lidia Bianchi dalla pagina Facebook ufficiale di Semm Cumasch (foto sopra): mostrano, ancora con la luce del giorno, diversi migranti accampati con giacigli di fortuna nella zona sotto l’autosilo perennemente deserto della Valmulini a Camerlata. Sindaco e vice sono già al corrente della situazione da giorni e promettono interventi mirati e concreti per risolvere il problema. Ma non ci saranno blitz o rimozioni forzate come un anno fa dopo la lunga permanenza in Stazione a San Giovanni.

“Situazione difficile, ma occorre prudenza” predica l’assessore ai servizi sociali Alessandra Locatelli, che è pure il vice sindaco di Como. E che da tempo sostiene di essere stata a conoscenza di qualcosa di strano in zona. Altro punto critico San Rocco dove spesso i migranti sostano per la notte: si tratta di coloro che arrivano in città convinti di riuscire a passare il confine in poche ore. Cosa mai così agevole. “Hotel ValMulini….”, “La solita vergogna…..”. Ed ancora:”Cosa aspettano ad intervenire….Ci deve scappare qualcosa di brutto ?”. Molti i commenti sui social in queste ore. Un mix di indignazione e rabbia per una situazione che, sia pure in minima parte, richiama quella di un anno fa in stazione (foto sotto)

tende in stazione san giovanni como

Il numero dei migranti “accampati” in Valmulini resta abbastanza stabile in questi giorni: dai 60 agli 80 circa per notte. Al mattinno quasi tutti se ne vanno dopo aver preso le proprie cose ed avere fatto anche una minima pulizia del suolo occupato.