CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Giovane migrante cerca di andare in svizzera con la carta d’identità rubata: arrestato foto

E' successo alla stazione di Chiasso. Si tratta di un 25ene afgano: il documento è stato rubato al comune di Maddaloni lo scorso mese di marzo.

Ha cercato di raggiungere la Svizzera a bordo di un treno proveniente dall’Italia. Ma è stato fermato alla stazione di Chiasso, trovato in possesso di una carta di identità italiana con la sua foto ed intestata ad un cittadino italiano residente in provincia di Savona. Poiché il giovane migrante non parlava italiano, sussistendo dubbi sulla sua identità veniva consegnato alla Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso in base al vigente accordo di riammissione.

La Polizia dava inizia agli accertamenti scoprendo che il documento era di per sé genuino ma facente parte di un blocco di carte di identità rubate in bianco al Comune di Maddaloni (CE) lo scorso 4 marzo su cui il giovane, sconosciuto alle banche dati, aveva apposto la sua fotografia. Quest’ultimo, messo dinanzi all’evidenza, dichiarava quindi di essere in realtà un cittadino afgano di 25 anni.

Alla fine il ragazzo è stato arrestato per i reati di ricettazione e contraffazione di documento falso in base alla normativa antiterrorismo. Come disposto dal PM di turno oggi l’udienza di convalida del provvedimento.