CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A Como l’arte della camminata in gravidanza: i percorsi di fitwalking in città

L’arte della camminata in gravidanza” è il titolo progetto promosso da Natalben con Fitwalking Italia dell’ex marciatore olimpico Maurizio Damilano e il Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica del San Raffaele Alessandra Graziottin, che ha l’obiettivo di favorire la salute e l’umore di mamma e bambino e fornire uno strumento pratico, subito utilizzabile per future mamme sportive e non.

Natalben ha selezionato una serie di cammini a Como e in altre 9 città italiane da percorrere in sicurezza e tranquillità secondo i dettami e le regole di questa nuova disciplina sportiva, il Fitwalking, che si concentra, più che sullo sforzo, su corretta postura e ritmo dell’andatura. Questo recente sport ha da poco ricevuto un importante riconoscimento entrando a far parte del neo-nato settore agonistico della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera).

 

COMO – Percorsi all’aria aperta Como da Villa Olmo a Villa Geno

 Lungolago

Partenza                                             Villa Olmo

Arrivo                                                  Villa Geno

Lunghezza                                         3 Km

 

fitwalking como

Il percorso pedonale si sviluppa per 3 Km circa, inizia dalla piazzetta in fondo a via Simone Cantoni in corrispondenza di Villa Olmo e termina presso la piazzetta Baratelli situata subito dopo Villa Geno. Complessivamente la passeggiata è lunga circa 6 Km.

Partendo da Via Cantoni ci si avvia verso la passeggiata Lino Gelpi lasciando alle spalle Villa Olmo. Lungo il percorso, sulla destra, si possono ammirare varie Ville settecentesche quali Villa Volontè, Villa Parravicini, Villa Gallia, Villa Saporiti sede dell’Amministrazione Provinciale di Como e Villa Scacchi. Si giunge quindi al Piazzale Somaini e si prosegue a sinistra verso l’Hangar di Como attualmente scalo europeo per gli idrovolanti. Subito dopo percorrendo Viale Puecher, si costeggiano lo Yacht Club MILA CVC sede delle due storiche società Motonautica Italiana Lario e Circolo Vela Como. Proseguendo lungo Viale Puecher si incontra la sede della Canottieri Lario che, fondata nel 1891, rappresenta la più antica società di canottaggio del Lago di Como. Di fronte si erge lo stadio Giuseppe Sinigaglia costruito tra il 1925 e il 1927 su progetto dell’Architetto Giovanni Greppi. Proseguendo ci si avvicina al Monumento ai Caduti progettato dagli architetti Giuseppe e Attilio Terragni, su disegno di Antonio Sant’Elia. Di seguito troviamo il Tempio Voltiano inaugurato nel luglio 1928. Il percorso prosegue verso il Lago Mafalda di Savoia sulla cui destra si trova il Monumento alla Resistenza Europea posto nei giardini pubblici. Di fronte si trova la Diga foranea, opera di sbarramento che serve a proteggere il lungolago dal moto ondoso, costruita negli anni ’60.

Si prosegue quindi a sinistra sul Lungo Lario Trento e dopo aver costeggiato Piazza Cavour e percorso Lungo Lario Trieste si raggiunge la Stazione di Como Nord Lago terminal della linea Como – Milano delle Ferrovie Nord. Svoltando a sinistra ci si avvia verso Piazza Alcide De Gasperi dove si trova la Funicolare Como-Brunate inaugurata l’11 novembre 1894. Proseguendo il nostro percorso si giunge a Villa Geno costruita dalla marchesa Menafoglio alla fine del 1700. Subito dopo troviamo la Piscina Trolli sede della Como Nuoto, fa parte delle opere costruite per la sede della società nel 1972. Raggiungiamo infine il termine del percorso in corrispondenza di piazzetta Baratelli dedicata all’indimenticato presidente dell’Associazione “La Stecca” commendator Felice Baratelli.

 

Il Fitwalking è perfetto per le donne in gravidanza perché è fatto su misura di ogni persona e delle sue possibilità.” – spiega Maurizio Damilano – “È un’attività motorio-sportiva dove il benessere personale si fonde attraverso “una tecnica precisa” con l’attività sportiva raggiungendo importanti benefici fisici e psicologici.  Ma è anche un modo di vivere, una filosofia di vita. Il Fitwalking è lo sport ideale sia in gravidanza che dopo il parto perché non è traumatico, allena tutte le fasce muscolari schiena compresa, è facilmente modulabile in base alle esigenze e, dopo il parto, con i debiti adattamenti, può essere praticato con il bambino. Il cammino va inoltre ad agire naturalmente sul pavimento pelvico con un’azione di rinforzo. I benefici a livello psico-fisico e lo scarico delle tensioni e dello stress provocate dall’attività fisica a passo di Fitwalking, aiutano nel dopo parto a prevenire e combattere i pericoli e problemi della depressione post partum”.

fitwalking como

“La gravidanza è il viaggio più importante della vita. Dura tutta la vita. Tutti noi ci prepariamo con cura prima di un viaggio. Per questo bisogna farlo con ancora più attenzione e sollecitudine.” – commenta la prof.ssa Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia H. San Raffaele Resnati di Milano – “Il Fitwalking è sicuramente perfetto per la donna in gravidanza, ma non basta! Prima di iniziare il cammino per diventare genitori è indispensabile valutare le proprie condizioni fisiche e psichiche, fare un check up completo, integrare oligoelementi, vitamine, sali minerali, valutare le difficoltà del percorso, anche gestazionale, soprattutto se si hanno rischi particolari. Inoltre, è fondamentale partire con una mamma in peso forma. Le cellule adipose infatti possono produrre migliaia di molecole infiammatorie, che aumentano il rischio di diabete, ipertensione, insufficienza placentare e parto prematuro. Mettersi in forma prima della gravidanza è un atto d’amore per il bambino che nascerà!” Continua la prof.ssa Graziottin: “Più lo stile di vita dei genitori è sano, più si assicura al bambino un futuro migliore, sia dal punto di vista della salute sia fisica sia psichica.”

Condizioni e atteggiamenti negativi come tossici voluttuari (fumo, alcol, droghe), tossici ambientali (piombo e i pesticidi), malattie poco controllate (come il diabete scompensato), obesità di uno o entrambi (quella materna pesa di più) ed età materna avanzata possono compromettere il potenziale originario di ovocita e spermatozoo. Pesano molto anche le carenze vitaminiche e di oligoelementi essenziali per lo sviluppo di tutti gli organi e i tessuti.

In particolare, gli integratori dovrebbero essere assunti almeno tre mesi prima della gravidanza, così è possibile ridurre dal 56% all’83% il rischio di malformazioni fetali, perché la loro comparsa e gravità possono essere modulate da fattori anche nutrizionali. Eppure solo il 4% delle donne italiane lo fa. Anche il puerperio è un periodo fondamentale della vita della mamma, purtroppo ancora oggi questa fase è molto trascurata, dai medici e dalla sanità pubblica. Per questo la prevenzione è importante, anche dal punto di vista degli integratori alimentari, per garantirle il miglior benessere anche dopo il parto. In quest’ottica nascono i nuovi integratori Natalben Supra e Natalben Oro (orodispersibile, in bustine), in linea con le raccomandazioni più aggiornate dell’OMS.

fitwalking como

Oggi è giusto parlare di “progetto di salute” per mamma e bambino con dieta bilanciata e integrata, unita a sani stili di vita essenziali per ottimizzare la salute di entrambi durante e dopo la gravidanza. Questa “alleanza” con Maurizio Damilano ha l’obiettivo di coordinare gli stili di vita più corretti e salutari per una gravidanza felice e stili più sani: camminare ed integrare!

Maurizio Damilano e la sua associazione sono felici di condividere con tutte le mamme italiane un decalogo per praticare nel modo migliore il Fitwalking. Anche la prof.ssa Graziottin, medico che da sempre valorizza l’importanza della attività fisica per la salute della donna, quindi in perfetta sintonia con questa progetto, è altrettanto felice di dedicare i principi della migliore integrazione da fare PRIMA, DURANTE E DOPO la gravidanza, per garantire al bambino lo sviluppo ottimale non solo di organi e tessuti, ma anche del suo potenziale di salute.

 

Il decalogo del Fitwalking, insieme ai tutti i 10 percorsi Natalben e le raccomandazioni della professoressa Alessandra Graziottin sono a disposizione di tutte le mamme sul sito Natalben.