CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Pallacanestro Cantù, c’è anche Chappell. E da domani inizia il ritiro a Chiavenna fotogallery

La guardia americana ha sostenuto le visite mediche ed ha già conosciuto i nuovi compagni. Due aggregati per questa preparazione.

Secondo straniero arrivato alla Pallacanestro Cantù. Ieri, a Malpensa, è atterrato Jeremy Chappell, guardia, nativo di Cincinnati. Il giocatore si è subito sottoposto alle visite mediche di rito e poi ha raggiunto il centro sportivo “Toto Caimi” per conoscere i compagni di squadra e lo staff biancoblù. Con loro, da domani, la preparazione sarà fatta a Chiavenna in Valtellina. Assieme ai cinque italiani ed ai due stranieri finora arrivati (Chappel e Smith ndr) la Pallacanestro Cantù ha deciso che Maurizio Tassone e Federico Vai si sono aggregati al resto del gruppo per la preseason 2017-2018.

jeremy chappell pallacanestro cantù arrivo in aereoporto

Tassone, ala piccola classe 1990 e Vai, guardia del 1992, resteranno in biancoblù fino al “Valtellina Basket Circuit”, torneo di Bormio al quale la Pallacanestro Cantù prenderà parte dopo la settimana in Valchiavenna. Entrambi i giocatori hanno chiuso l’ultima stagione in Serie B: Maurizio proviene dalla PMS Moncalieri-San Mauro, mentre Federico ha vestito la maglia della Pallacanestro Vicenza.