CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Menaggio, bambino si sente male nel lago: salvato da un vicino di casa foto

Provvidenziale intervento di un uomo che abita in zona. L'ha tirato fuori e gli ha praticato un massaggio. La mamma stava accudendo un altro figlio e non si è accorta subito.

Tirato fuori dal lago dove era entrato a fare il bagno. Ma si è sentito male all’improvviso, forse una congestione. E così ecco che, dal giardino sopra la spiaggia di via 4 novembre a Menaggio una donna ha notato la scena ed ha subito avvisato il marito che qualcosa non andava nell’acqua. Lui, senza pensarci un attimo, è sceso in spiaggia ed è entrato in acqua. Tirando fuori il piccolo in difficoltà: si tratta di un bambino tedesco di appena 9 anni, in difficoltà per avere bevuto tanta acqua. La mamma, che era con lui in spiaggia, non si è accorta subito della difficoltà perchè stava accudendo l’altro figlio più piccolo. Il bambino, al quale è stato praticato il massaggio al petto appena fuori dal lago, è stato poi portato precauzionalmente in ospedale a Gravedona. Ma non è grave, si è ripreso quasi subito.

“NON SONO UN EROE….”

In questa vicenda un ruolo chiave lo ha avuto Roberto Greppi, genero del gestore dello storico negozio del centro di Menaggio Camillo Shop. E’ stato lui ad entrare in acqua e tirare fuori il piccolo in difficoltà davanti alla riva. “Non chiamatemi eroe – spiega – ho fatto semplicemente quello che altri avrebbero fatto al mio posto. L’importante è che il bambino sta bene e si è ripreso”