Quantcast
Il bilancio

Il Questore rassicura i comaschi:”Più controlli della città e maggiori espulsioni”

Giuseppe De Angelis a 40 giorni dal suo arrivo a Como:"Dobbiamo dare risposte importanti ai cittadini. Anche sui tempi per i passaporti: 3.000 in pochi giorni"

Concretezza e decisione. Giuseppe De Angelis, dopo 40 giorni dal suo arrivo a Como, tira un primo ed ancora provvisorio bilancio del suo mese e mezzo in città. Assicura ai comaschi l’impegno dei suoi uomini per avere una città sempre più sicura e tranquilla, ma anche risposte in tempi certi per un documento che spesso ti fa penare per averlo, il passaporto. E indica anche la strada della intransigenza per chi non rispetta le regole (gli immigrati). Nel video sopra spiega cosa è stato fatto da quando è arrivato lui e cosa intende fare anche per il futuro immediato

E poi, come detto, i passaporti. Tanti rilasciati negli ultimi giorni, risposte concrete ai comaschi e non solo in fase di partenza. “Perchè per una maggiore integrazione serve anche questo – dice -:tempi rapidi, risposte immediate da parte delle istituzioni. Noi ci stiamo impegnando a farlo”

leggi anche
il nuovo questore de angelis si presenta alla città
La presentazione
Si presenta il nuovo Questore di Como Giuseppe De Angelis
questore barbato festa
La cerimonia
Allarme del Questore:”Troppe truffe agli anziani. Ma noi ci siamo sempre”
commenta