CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Le ragazze aggredite in piazza Vittoria, un’ondata di indignazione a CiaoComo foto

Numero impressionanti di condivisioni e di commenti sul nostro portale. Nessuna censura, ma per favore un invito alla moderazione nell'esprimere le proprie opinioni.

E’ una incredibile ondata di indignazione quella di queste ore. Che coinvolge tutta Como ed anche il nostro portale web che da quando – ieri sera – abbiamo messo la notizia dell’aggressione di tre ragazze comasche, 20enni, al rientro a casa intorno alle 2 sono state aggredite con calci e pugni da un ragazzo nigeriano (vedi precedente lancio), quest’ultimo già colpito da decreto di espulsione dall’Italia emesso proprio dal Questore di Como. Ondata di indignazione perchè la notizia ha colpito un pò tutti per le brutali modalità dell’aggressione. Pienamente confermata anche dal numero di commenti in poche ore e dalle condivisioni su Facebook: quasi 1.000 in neppure 20 ore.

Ecco, proprio i commenti che abbiamo registrato su CiaoComo sono stati tantissimi e vari. Fin troppo pesanti in qualche caso. Non è nel nostro stile entrare nel merito delle opinioni su un argomento tanto delicato, ma l’invito alla moderazione ora è quanto mai adeguato. Ognuno può esprimere il proprio dissenso davanti ad una notizia simile, ma vi invitiamo a non oltrepassare il limite del buongusto. Da parte nostra non c’è mai stata censura delle opinioni dei lettori che rispettiamo pienamente, nè mai ci sarà. Ma proprio per questo ribadiamo ancora l’invito a non eccedere con i commenti verso l’autore di questo brutto gesto che riteniamo giusto debba pagare per quello che ha fatto. Ma prima ancora che rispetti l’obbligo di allontanarsi dal comasco e dall’Italia come gli ha intimato pochi giorni fa proprio il Questore. Questo si, ed è sacrosanto.