CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Viadotto dei Lavatoi: niente chiusura, ma dubbi sulla riapertura per settembre fotogallery

I tecnici incaricati dal Comune hanno completato gli accertamenti: interventi si, ma non necessità il blocco della circolazione. I tir sempre deviati, funzionano i new jersey.

Il viadotto dei lavatoi a Camerlata, fondamentale collegamento tra Oltrecolle e Canturina – non chiuderà in modo totale per essere sistemato. La conferma arriva dall’assessore ai lavori pubblici di Como, Vincenzo Bella, che ha ricevuto la relazione dei tecnici incaricati di svolgere le verifiche sulla struttura, interdetta ai mezzi pesanti per motivi precauzionali da diverse settimane. Dunque, nessuno stop completo – che avrebbe portato a conseguenze difficili per la circolazione – ma la necessità di svolgere i lavori di sistemazione al più presto possibile.

viadotto dei lavatoi, asfalto rotto vicino ai giunti

L’obiettivo del Comune di Como – che sta gestendo una situazione imprevista ed imprevedibile e che rischia di costare diverse migliaia di euro alle casse – è quello di fare tutto in tempi rapidi e poter dare il via libera anche ai tir (attualmente deviati sulle strade laterali per motivi precauzionali) entro i primi di settembre con l’avvio delle scuole. Obiettivo, certo, ma nessuna certezza. E i timori sono proprio quelli di un prolungamento dei tempi di intervento anche oltre quella data. Ormai manca un mese, il tempo è molto stretto per l’intervento sia pure con la massima urgenza.

I nuovi

Nel frattempo, dopo le ripetute denunce fatte anche da CiaoComo, sembra reggere bene la collocazione dei New Jersey all’ingresso del Viadotto: in questo modo, con ingresso ristretto, tir e mezzi superiori agli 8 metri, non possono passare (foto sopra).