CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rifiuti a Como, tutto da rivedere. E ieri sera è già partita la sperimentazione foto

Anche qui senza perdere tempo, l'assessore Rossotti vuole un riordino di orari e servizio. Ha girato tutto il centro storico con il dirigente Baccaro: le sue parole

La sperimentazione è già partita. Ieri sera, primo venerdì di agosto con tanti turisti presenti. Lo “spettacolo” dei sacchi dei rifiuti e dei bidoni con vetro e lattine da portare via – al fianco spesso di ristoranti o locali con gente a bere e pranzare – non è andata giù all’assessore all’ambiente Rossotti che ha deciso di verificare in prima persona. E così ieri sera – certo a sorpresa e con lo stupore dei commercianti quando se la sono trovata di fronte – il neo-assessore ha deciso di toccare con mano. “Un tour della spazzatura il venerdì sera – precisa sorridendo – per capire cosa fare per migliorare le cose”. Con lei Luca Baccaro, dirigente del settore ambiente ed ecologia, che si è speso in prima persona per diverse ore.

sacchi rifiuti in strada sciopero

I due hanno verificato e osservato le criticità. hanno chiesto spiegazioni ai commercianti ed ai baristi. L’obiettivo – ambizioso – che dovrebbe scaturire da questo è la raccolta a “chiamata. In questo modo mai più sacchi in giro per le strade con i turisti ad osservare, mai più in particolare il fine settimana. Baccaro, oggi dopo essersi ripreso, ha spiegato i primi passi di questa rivoluzione (video sopra) a CiaoComo.