CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

San Fermo-choc, tre spari contro la casa del sindaco:”Un gesto inspiegabile” foto

Pierluigi Mascetti, da poco rieletto alla carica, incredulo di fronte all'episodio. Ha già presentato denuncia ai carabinieri.

San Fermo-choc. Il paese alle porte di Como si interroga in queste ore dopo il misterioso – ed un pò anche inquietante – episodio che ha visto protagonista il suo sindaco. Nella notte, infatti, qualcuno ha esploso tre colpi di pistola contro la casa del sindaco (rieletto da poco compreso il comune di Cavallasca) Pierluigi Mascetti. Per lui un grosso plebiscito con l’80% dei consensi.

Il primo cittadino, dopo la scoperta dei colpi, ha presentato denuncia ai carabinieri. Già partita una inchiesta anche della Procura di Como. Mascetti, pur se incredulo, non sa darsi una spiegazione dell’accaduto:”Non so chi può avercela con me e per quale motivo – spiega -. E’ un gesto inspiegabile”. Indagano i militari, come detto.