CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Monoblocco via Napoleona, prende corpo la Cittadella sanitaria: qui i vaccini dal 2018 foto

Lo ha annunciato la direzione sanitaria in occasione della tradizionale festa di Sant'Anna. I dati: ogni anno 65 dosi erogate per 105 comuni

La ristrutturazione del Centro Prelievi, il trasferimento del Servizio Vaccinale di Croce Rossa/via Cadorna e il rifacimento della facciata del Monoblocco. Sarà un settembre ricco novità per il Poliambulatorio dell’azienda socio sanitaria territoriale Lariana di via Napoleona a Como, come è emerso dall’incontro odierno in occasione della tradizionale Festa di Sant’Anna al quale sono intervenuti il direttore generale Marco Onofri e il direttore sociosanitario Vittorio Bosio.

Nell’ottica della realizzazione della Cittadella Sanitaria, l’Azienda, sta lavorando per riqualificare gli spazi, migliorare le aree comuni e portare nuovi servizi. Per quanto riguarda il Centro Prelievi, che ospita anche il Cup-Cassa, sono già in programma i lavori. Il progetto preliminare è pronto e i fondi, pari a 696mila euro, sono stati stanziati con dgr 10/6548 – seduta 4 maggio 2017. L’Asst a settembre avvierà l’iter per l’individuazione del professionista che si occuperà del progetto definitivo ed esecutivo e poi indirà la Conferenza dei servizi. Gli spostamenti eventualmente necessari per poter procedere all’intervento saranno decisi in fase di progettazione definitiva.

Sul fronte della riorganizzazione dell’offerta socio-sanitaria, l’Asst trasferirà al piano rialzato del Padiglione Monoblocco l’attività vaccinale (attualmente in Croce Rossa/via Cadorna) all’inizio del 2018. Gli spazi comuni sono stati risistemati – come ogni piano dello stabile – in occasione dei lavori di adeguamento alle normative antincendio, terminati in primavera. Per poter ospitare il servizio, dovranno essere completati locali e ambulatori. E’ per questo che l’Asst investirà circa 30mila euro per posizionare i rilevatori antincendio in ogni locale, adattare l’impianto elettrico, realizzare un bagno per disabili e le imbiancature. E’ prevista anche l’attivazione di un ambulatorio per soggetti a rischio.

Il Settore vaccinazioni per bambini, adulti e viaggiatori dell’Asst Lariana si articola su 7 sedi, serve 105 comuni, eroga 65mila vaccinazioni l’anno per un totale di oltre 30mila accessi. Il bacino d’utenza di riferimento è di 531mila persone. L’attività è incrementata quest’anno a seguito delle vaccinazioni per il meningococco per i bambini nati nel 2017, che a fine anno saranno complessivamente circa 16mila in più rispetto al 2016. Per quanto riguarda la sede di via Cadorna/via Croce Rossa vengono effettuate circa 13mila vaccinazioni l’anno.

Nel mese di settembre riprenderanno le vaccinazioni nella sede della Croce Rossa di Lipomo in via Oltrecolle, in modo da alleggerire l’afflusso di utenza di via Cadorna/via Croce Rossa dove attualmente confluiscono anche gli utenti di Lipomo e comuni limitrofi.

L’ipotesi al vaglio della Direzione sanitaria 25è anche quella di collocare in via Napoleona gli sportelli “Scelta e Revoca” dell’ex Distretto di Como di via Cadorna, in modo da poter accorpare in una sola sede servizi sanitari, socio sanitari e amministrativi. L’utenza potrà usufruire anche dell’Autosilo Val Mulini per una maggiore comodità e disponibilità di parcheggio rispetto all’attuale sede.