CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Regina da incubo: bene gli “Osservatori” del traffico, ma ora i semafori intelligenti fotogallery

La sperimentazione iniziata a giugno procede bene. Il comandante Castelli:"Ci stanno dando una grossa mano nelle ore critiche". Il nuovo progetto.

Bene gli “Osservatori” del traffico, in funzione da giugno a fine agosto quando il traffico è più intenso. L’iniziativa di collocare, tra Colonno ed Ossuccio sulla Regina, questi “Osservatori” piace e risolve anche un sacco di disagi. La conferma dal comandante della Polizia Locale della Tremezzina Massimo Castelli:”Con loro i disagi sono diminuiti sensibilmente, pure le code. Regolano il traffico ogni giorno nelle oe critiche della mattinata e del pomeriggio. Un valido aiuto”, parola di comandante.
Ma non bastano. La Regione, approvando una richiesta presentata dal consigliere regionale Francesco Dotti (Fratelli d’Italia), un laghee Doc, ha deciso di dare una svolta ulteriore al “collasso” che spesso si registra sulla Regina: ecco i fondi per poter rendere “intelligenti” i semafori che ci sono prima delle pericolose strettoie (con sensori per rilevare i mezzi pesanti in arrivo) e poi in seconda battuta anche telecamere per controllare in tempo reale la situazione.
“Sono molto soddisfatto che la Regione ha approvato un mio emendamento che stanzia 200 mila euro a favore del Comune di Tremezzina per un importante progetto di gestione del traffico. Ora lo stesso va in Consiglio regionale da venerdì prossimo, ma sono fiducioso sulla sua approvazione. A breve, dunque, una risposta concreta alle sofferenze quotidiane di chi percorre questa strada, in particolare da Argegno a Lenno“, così il consigliere Dotti.