CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, il tempo stringe: domani i documenti delle cordate, poi l’assegnazione foto

Alla vigilia della scadenza del termine ecco la mossa a sorpresa: Archio Costruzioni ed il gruppo di Maccoppi si presentano assieme.

E’ il giorno – domani – dei documenti e della fidejussione. 50.000 euro come garanzia, tanto ha chiesto il comune di Como prima di decidere a chi assegnare il titolo sportivo del Como. Il giorno dove le 8 cordate che hanno manifestato interesse al club lariano – che deve ripartire dalla serie D dopo la mancata affiliazione – devono esporsi in modo diretto: servono garanzie, documenti e fondi per dare continuità al progetto calcio in città.

Il Sinigaglia pronto ad ospitare Lady Essien per domenica

 

E sarà poi il Comitato dei Saggi, nominato dal sindaco Landriscina, a decidere a chi assegnare il Como. Alla vigilia la mossa a sorpresa – com forse maggiori possibilità di spuntarla, ma è solo una ipotesi sia chiaro – l’hanno fatta quelli della Archio Costruzioni di Giuseppe Bruccoleri che hanno deciso di unire la forze con il gruppo dell’ex difensore azzurro Stefano Maccoppi. Domani prsentarenno le garanzie unite sotto il nome di Archio, ma i gruppi formalmente sono due. Il termine del deposito sono le 12,30 in comune a Como.