CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Salta la prima serata di WOW festival, “Siamo ancor più carichi per domani” foto

Più informazioni su

“Buono l’esordio di Wow Festival Off, meno fortunata la prima serata del festival, annullata causa maltempo. La dolorosa decisione presa dagli organizzatori sotto l’ennesimo furioso temporale poco dopo le 21 di ieri. Restano cosi a “bocca asciutta” (ironia dei luoghi comuni), molti giovani che aspettavano WOW la “cosa più figa che si fa in città” , tanto per  riportare pari pari uno dei post più apprezzati sui social nei giorni scorsi. Guardando le previsioni meteo per la giornata odierna c’è una finestra nel maltempo che consentirebbe il regolare svolgimento della seconda serata del festival quando, a partire dalle 21.30, saliranno sul palco Pop X, Gazebo Penguins e Giungla.

Tornando a ieri i ragazzi di Allineamenti confermano il successo del loro progetto con i numerosi partecipanti che hanno portato la loro p-arte in WOW MUSIC FESTIVAL OFF, il pre serata che quest’anno si tiene all’Ostello Bello di viale Rosselli, pochi metri dai giardini a lago dove è allestito il palco e l’area del food truck.

Letture e canzoni, arti visive e musica di violino hanno letteralmente riempito l’Ostello Bello, in contemporanea con la diretta sulle nostre frequenze. Dunque bella partecipazione di pubblico animato da una gran voglia di esserci e Giove Pluvio che pareva clemente verso i “ragazzi di WOW” (e qui ricordiamo che sono giovani comaschi vogliosi di far qualcosa di buono per la città), purtroppo non lo é stato fino alla fine,  quindi dovremo ascoltare Liede, Altre di B e Wrongonyou in un’altra occasione.

wow pioggia

Tutto confermato, invece,  per la seconda serata in programma oggi, venerdi 30 giugno. Il programma parte ancora all’Ostello Bello con il festival OFF. Tutto da scoprire l’appuntamento Doppioascolto: dj raccontato w/ Lele Sacchi / Painè Cuadrelli. Un dj set? Una conferenza?Un workshop? Boh, ci fidiamo della bravura di Lele Sacchi dj, producer e speaker di Radio2, guru della musica electronica, house and alternative, mentre Painè è anche lui dj e sound designer. Ricordiamo che durante WOW OffCiaoComo Radio è in diretta da Ostello Bello con Dalila Lattanzi, Alessia Roversi, Ivano e Tulp più numerosi ospiti. Per sentire in streaming www.ciaocomo.it/player.

La serata live inizia alle 21.45 con Giungla aka Emanuela Drei già voce degli Heike Has The Giggles ed ex basso degli His Clancyness. La sua musica è un mix di suoni ruvidi e sporchi, distorsioni ed effetti pop sognanti che la rendono catchy ma allo stesso tempo nostalgica. Sul palco la vederemo solo con chitarra, pedali e drum machine, “L’idea è quella di fare di questo limite una forza – dice Giungla – credo che quello che faccio sia sempre classificabile come rock e con altri componenti sarebbe risultato simile ai progetti precedenti. Volevo qualcosa che si potesse portare in giro comodamente e mettermi alla prova, solo qualche anno fa non avrei mai pensato che avrei potuto suonare da sola su un palco”.

“Cold” prodotto da Federico Dragogna dei Ministri è il suo primo singolo da solista

Wow musica festival 2017

Un’ora dopo sul palco i simpatici emiliani Gazebo Penguins. Sono originari di Correggio e Zocca dice il loro profilo facebook, se non è un fake ci deve essere qualcosa nell’acqua di questi due paesi visto che il primo è quello di Ligabue e il secondo di Vasco. Comunque, musicalmente parlando, i Gazebo sono un bel po’ discosti dai loro compaesani. Più punk, più emo, con la batteria costantermente in evidenza. Il loro nuovo album si intitola “Nebbia” e quelal si li accomuna agli altri due.

La line up della serata culmina con i Pop X, band sulla quale  il direttore artistico di WOW, “Taz” Montini scommette ad occhi chiusi. E’ un progetto nato a Trento dieci anni fa per opera di Davide Panizza e Walter Biondani. I Pop X sono capaci di mischiare la musica elettronica più commerciale e il non-sense, stupidera che si moltiplica vertiginosa e prepotente nell’esperienza live

 

Ricordiamo, infine, che dopo i fatti di Torino la normative in materia di sicurezza per gli eventi all’aperto si è fatta più severa. Il festival comasco è tra i primi in Italia ad aver adeguato la configurazione dello spazio adibito a concerto e street food, la disposizione degli allestimenti, l’assunzione di personale certificato. L’area sarà delimitata attraverso transenne e nastro segnaletico biancorosso. L’accesso sarà, come nelle edizioni precedenti, libero e gratuito. A questo proposito, molto importante dal punto di vista della sicurezza e dell’ordine pubblico sarà l’educazione e il senso civico che il pubblico di Wow ha dimostrato negli eventi passati. Dunque: accedere all’area in modo ordinato lungo le vie d’accesso e deflusso indicate, rivolgersi al personale organizzativo per qualunque necessità e, soprattutto, non portare con sé bottiglie di vetro in area concerto. In questo senso, è stata emanata un’ordinanza che vieta agli esercenti la vendita di bottiglie in vetro e verranno anche effettuati dei controlli dal nostro personale di vigilanza in loco.

Più informazioni su