Quantcast
Oggi o mai più: il Como rischia l'estromissione dal calcio professionistico - CiaoComo
Il caos

Oggi o mai più: il Como rischia l’estromissione dal calcio professionistico

Il club aspetta di sapere il suo destino dopo che la proprietaria non ha ottemperato alle scadenze previste. Entro stasera l'iscrizione alla Lega Pro, affiliazione richiesta in modo tardivo.

Oggi o oggi. Nessun domani. O un miracolo (ancora possibile, certo….) o addio al calcio professionistico per la seconda volta dopo il precedente fallimento e la ripartenza dalla serie D. Stesso scenario anche ora se le cose – come appare probabile – dovessero andare male. Giornata cruciale per il futuro del nuovo Fc Como. Finora nessuna scadenza rispettata, dal pagamento degli stipendi arretrati alla affiliazione in Federazione anche se la richiesta è stata depositata sia pure tardivamente. Oggi scade il termine per l’iscrizione – con relativa fidejussione – alla serie C. Altrimenti fuori e si deve ripartire dalla serie D se va bene.

Giornata cruciale anche per i tifosi azzurri che solo pochi mesi fa hanno celebrato la festa dei 110 anni (foto sotto) in grande stile e poco prima hanno accolto anche, con affetto, Puni Essien, la nuova proprietaria della squadra. Poi solo silenzio e una lenta, ma inesorabile discesa verso il baratro….

La festa dei tifosi al Sinigaglia per i 110 anni del Como
leggi anche
La festa dei tifosi del Como per la Coppa Borgonovo
Ore cruciali
Como: niente soldi per stipendi ed iscrizione, tifosi sul piede di guerra
curatore fallimentare como nel suo studio
Tutto ok
Il curatore dal notaio con Puni Essien: c’e la firma, nasce l’Fc Como
Puni Essien, prima giornata a Como: la presentazione
Rimandato
Il Como non e’ancora di Puni Essien: rinvio a domani per problemi tecnici
commenta