CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Escursionisti canturini si perdono sulla Grignetta: salvati sotto il diluvio foto

Lungo intervento dei Volontari del Soccorso Alpino con pioggia e fulmini. Il capo stazione di Lecco:"Imprudenza che poteva costare a caro prezzo anche ai soccorritori: non si fa"

Sette ore di intervento, in piena notte e sotto l’acqua, la grandine e pure i fulmini. Condizioni di lavoro estremo, in un canale in Grignetta sopra Lecco per i Volontari volontari del Soccorso Alpino della stazione Grigne di Lecco e della XIX Delegazione Lariana per salvare due escursionisti: un uomo e una donna di Cantù. Ce l’hanno fatta, la notte scorsa, ma hanno anche rischiato parecchio come confermano i vertici della Stazione delle Grigne di Lecco. Il maltempo ha reso il loro intervento molto complicato e problematico.

I due escursionisti canturini sarebbero saliti in nottata in cima alla Grignetta (2184 metri di quota), quando hanno poi capito che il maltempo previsto stava arrivando e così hanno intrapreso la discesa lungo il sentiero Cermenati perdendo però la strada e infilandosi in un canale. Il maltempo ha poi fatto il resto, rendendo la situazione già di per sé difficile ancor più complicata e pericolosa.

All’1 e 40 di notte la prima squadra è partita dopo la chiamata di soccorso con il maltempo che già imperversava in zona. Poi è stata necessaria una seconda squadra, mentre una terza – quella del Triangolo Lariano – è stata allertata per via della difficoltà dell’intervento e soprattutto delle condizioni meteo divenute proibitive. Alla fine solo stamane i due sono stati tratti in salvo. Stremati loro, ma anche gli uomini che hanno rischiato la vita per portarli in salvo.

E dire che da giorni si sapeva che le condizioni meteo erano in peggioramento – spiega il capo stazione delle Grigne di Lecco Giuseppe Rocchi – . I due hanno fatto una grossa imprudenza mettendo a repentaglio anche la vita di altre persone. E’ andata bene, ma poteva succedere anche la tragedia….