CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sabato 24 giugno, ultimo giorno per Parolario 2017

E siamo, ahinoi, arrivati all’ultimo giorno di Parolario 2017.

Prima di approfondire il programma di sabato 24 giugno, vi ricordiamo che su questo sito e sul nostro canale Youtube, continuerete a trovare la sintesi degli appuntamenti più seguiti, le nostre video-interviste esclusive e tanti approfondimenti sul festival della letteratura del Lago di Como!

Si inizia sin dal mattino di questo venerdì in cui il termometro promette di toccare i 40°, allora tutti a Villa Olmo, a godere la brezza del lungo lago.

Alle 11.00, l’ormai consueto appuntamento con Ester Galli e la sua Filosofiacoibambini ci porta a scoprire i meccanismi che regolano la comunicazione. Il laboratorio ha un costo di 5€.

Generico

In un’altra area della villa intanto, Silvia Vegetti Finzi presenta il suo saggio L’ospite più atteso. Vivere e rivivere le emozioni della maternità, da poco uscito per Einaudi.
In questo saggio estremamente emotivo, la psicologa di fama internazionale, suggerisce il rilancio degli scambi intergenerazionali per ridare il giusto spazio alla fase della gravidanza e del parto. In una società in cui le donne, sempre più oberate da altre richieste, non riescono a regalarsi nove mesi di emozioni, è invece indispensabile comprendere la centralità di questo momento per prepararsi al futuro ruolo di madre, ma anche, semplicemente, per non perdere un’occasione unica di arricchimento della propria umanità.

Lunga pausa pranzo per ritrovarsi, sempre a Villa Olmo alle 16.00. Marco Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore, presenta il suo ultimo saggio Feltrinelli, I veri padroni del calcio: potere e finanza hanno conquistato il calcio globale, in cui, raccogliendo le analisi che ha negli anni riportato nel suo blog, svela le perverse dinamiche di business che stanno dietro a quello che ormai da decenni non è più solo un gioco.

Generico

Alle 17.00, Katia Trinca Colonel intervista Giovanni Caprara, il giornalista scientifico del Corriere della Sera, che proprio grazie a questo ruolo ha potuto seguire negli anni le diverse fasi degli studi internazionali riguardo a Marte. Forte di questa esperienza, ora scrive per Utet Rosso Marte, in cui ripercorre la storia dell’astronomia per quanto riguarda l’avvicinamento al nostro cugino interstellare, danno la giusta centralità alle scoperte di nascita italiana.

Si resta tutto sommato in tema, a partire dalle 18.15 con Marco Ciardi e Il mistero degli antichi astronauti, in cui lo storico della scienza, toccando le più diverse discipline, anche umanistiche, ci spiegherà perché alcuni, specie in un recente passato, hanno sostenuto la presenza degli alieni sulla terra durante la fase preistorica, addirittura arrivando a manipolare il codice genetico dei nostri progenitori e quindi a permetterne l’evoluzione come specie autocosciente.

Generico

Contemporaneamente, a Villa Sucota, sede della Fondazione Antonio Ratti, l’attesissimo Stefano Benni presenta il suo ultimo, immaginifico, romanzo, Prendiluna.
Un’anziana maestra in pensione, un gatto fantasma e tanti altri personaggi in una galleria tra surreale ed eccessivamente realistico.

Sempre alla stessa ora, è in programma un evento anche a Villa Bernasconi, dove Lorenzo Morandotti presenta La pioggia che cade ieri di Nicoletta Grillo.

Generico

Alle 19.30 a Villa Olmo, l’inviato dell’Espresso (e negli anni dei maggiori quotidiani italiani) Emiliano Fittipaldi presenta il suo Lussuria, uno studio preciso e documentatissimo sul procrastinarsi del fenomeno della pedofilia all’interno della chiesa cattolica nel mondo. Un libro sconvolgente, ma indispensabile, visto che, dice lo stesso Fittipaldi, “Nei primi tre anni di pontificato di Bergoglio – forse colui che fra le alte sfere ha fatto di più contro questo scempio – sono arrivate in vaticano almeno 1200 accuse di abusi, considerate dagli stessi analisti ecclesiastici verosimili”.

Generico

Alle 20.30 il momento tanto atteso dai fan di Ballando sotto le stelle. La conduttrice Milly Carlucci presenta infatti il suo libro Il meglio di te. Volersi bene per sentirsi in forma, edito da Sperling&Kupfer e dedicato a tutte le donne che negli anni le hanno domandato come facesse a essere sempre così bella e ad apparire tanto serena. 169 pagine di consigli pratici che Milly ha stilato dopo aver chiesto la consulenza di medici ed esperti di ogni settore del benessere e dopo aver provato ogni tecnica proposta su se stessa.

Generico

Si chiude alle 22.00 a Villa Olmo con il concerto per violino, violoncello e pianoforte dei Potsdam Trio. I musicisti, di composizione internazionale, presentano Il numero della proporzione, un susseguirsi di composizioni per trio di Mozart, Beethoven e Ravel.