Quantcast
Landriscina rilancia:"Mi spiace Maurizio, nulla di personale: ecco i miei certificati" - CiaoComo
La replica

Landriscina rilancia:”Mi spiace Maurizio, nulla di personale: ecco i miei certificati”

La "battaglia" tra i due candidati al ballottaggio di Como a suon di documenti. Intanto il medico incassa il sostegno dei liberali.

La replica di Mario Landriscina agli attacchi di Maurizio Traglio: l’appoggio dei liberali al ballottaggio di domenica ed i tre certificati che ieri, durante il dibattito di CiaoComo, ha sollecitato al rivale (e che Traglio sostiene di aver depositato pure lui nelle sedi opportune).
Come promesso, presentiamo i seguenti documenti relativi a Mario Landriscina:
– certificato carichi pendenti
– certificato art. 335 cpp / notizie di reato
– certificato generale del casellario giudizialeMario Landriscina in aggiunta dichiara di non aver mai subito condanne penali neanche con sentenze oggetto di sospensione condizionale della pena e non menzionate nel casellario, di non essere stato sanzionato e di non aver ricevuto provvedimenti amministrativi per illeciti tributari, doganali, finanziari e bancari.

«Mi spiace molto per la reazione di Maurizio Traglio – afferma Mario Landriscina – mi sarei aspettato piuttosto un’alleanza positiva su questo tema per aiutare a riportare le persone a votare, mi spiace per la reazione ottenuta con ingerenze sul piano personale. Ci siamo rifatti a una sollecitazione che proprio Rosi Bindi in qualità di presidente della commissione antimafia aveva rivolto ai candidati con la presentazione preventiva di questo genere di documenti».

Oggi, intanto, a sostegno di Landriscina si schierano compatte le associazioni e i movimenti politici liberali comaschi (Partito Liberale Italiano, associazione Amici di Piero Serrentino). I responsabili di questi movimenti, (Giovanni Caprani per il PLI e Massimo Serrentino per l’associazione, ritengono che la città debba ripartire puntando sulle liberalizzazioni, sul privato sociale e sullo sviluppo, e non restare vincolata a una ideologia nemica dell’impresa e dell’innovazione e ad una impostazione burocratica e paralizzante. Oggi i veri conservatori stanno a sinistra, come ha dimostrato il totale immobilismo della giunta Lucini.

Con Mario Landriscina, che ringrazia gli amici liberali, si possono rimettere in circolo quelle energie di cui Como ha assoluto bisogno.
leggi anche
traglio primo piano camicia
Novità e bordate
Traglio presenta l’assessore di quartiere ed attacca ancora:”Mario, che bassezza…”
confronto a villa del grumello traglio landriscina
Il confronto
Il dibattito Traglio – Landriscina a CiaoComo: altre “scintille” sulla trasparenza
traglio landriscina ring
-3 al voto, che tensione.....
“Qui una guerra civile per il ballottaggio”: candidato minacciato, fa denuncia
commenta