CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Altri controlli dei carabinieri nel parco del Lura: smantellate tende e bivacchi foto

I militari trovano quattro persone sotto un tendone: niente droga addosso, ma vicino l'occorrente per il confezionamento. Ad Albate tre nei guai per la canapa in casa.

I carabinieri di Lomazzo tornano a controllare la zona del Parco del Lura nelle zone chiamate “Laghetto Pasque” e “La Collinetta” tra i comuni di Cadorago e Fino Mornasco. Lo hanno fatto nell’ultimo fine settimana trovando altri “bivacchi” utilizzato comunemente da chi in zona ci va per spacciare droga. Rimossa una postazione in via dei Manfredini – comune di Fino – ed una seconda vicino al laghetto del Lura.

Qui trovate quattro persone tra i 40 ed i 50 anni (tutti residenti in zona tra cui due donne) ed un 29enne marocchino residente a Lurate Caccivio: erano nascoste sotto alcuni tendoni per ripararsi dal caldo. I militari li hanno perquisiti senza trovare addosso a loro droga, ma avevano nei pressi materiale per il confezionamento. Tenda rimossa, due di loro denunciati perchè non potevano trovarsi lì essendo stati colpiti da divieto di ritorno al comune di Cadorago, gli altri due proposti per l’allontanamento dalle zone.

Altra operazione dei carabinieri di Albate in collaborazione con i colleghi del gruppo cinofili di Casatenovo, la denuncia di tre persone residenti proprio ad Albate per possesso di sostanze stupefacenti, in particolare hascisc e di cannabis indiana. I tre denunciati dopo che a casa loro i militari hanno rinvenuto 11 piantine di canapa