CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

L’arte del viaggio, un progetto dell’Accademia Galli

Più informazioni su

The Art of Journey: questo il titolo del progetto promosso da Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED Como e Ostello Bello.

Nata da un’affinità di target e dall’attitudine naturale di queste due realtà ad aprirsi al territorio e a lavorare in rete, la collaborazione si è rivelata molto fruttuosa.

Partendo dall’idea che il “diario di viaggio” è emblematico del viaggio stesso, ottanta studenti dell’Accademia sono stati coinvolti nella realizzazione di altrettanti quaderni di viaggio, appunto.

Il lavoro è iniziato nel mese di maggio e vedrà il suo momento conclusivo mercoledì 21 giugno 2017 a partire dalle 17.30 nella cornice dell’Ostello Bello. In quell’occasione gli elaborati verranno presentati e una giuria – composta da Michele Azzoni (CCO di Ostello Bello), Ivan Quaroni (Coordinatore Scuola delle Arti Contemporanee Accademia Galli), Pao (street artist), Salvatore Amura (CEO e Presidente di Accademia Galli) – valuterà il migliore. Il premio – non poteva essere altrimenti – sarà un viaggio per due persone in Birmania, presso le tre strutture che Ostello Bello ha aperto lì negli scorsi anni.

Attraverso le pagine da loro create, gli studenti hanno avuto modo di esprimere la propria percezione del viaggio nelle forme più variegate. Lo stesso spirito è stato anche il filo conduttore della seconda parte del progetto, che consiste nella realizzazione di un murale da parte di Pao, famoso street artist già notissimo nella nostra città. Nel corso di un workshop durante le giornate dell’evento “Statements”, tenutosi nello scorso maggio presso l’Accademia Galli, alcuni studenti hanno realizzato insieme a lui quattro prototipi, tra i quali è stata poi scelta l’opera che verrà realizzata sulla facciata esterna dell’Ostello Bello.

Dalila Lattanzi

Più informazioni su