CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Traglio “sfida” Landriscina:”Facciamo un incontro pubblico con gli assessori” foto

Il candidato sindaco di Svolta Civica, Pd ed Ecologisti presenta l'architetto Monti come responsabile all'urbanistica. Lui spiega:"La città necessita di una rigenerazione urbanistica"

Oggi, nella sede del Comitato di Via Mille a Como, Maurizio Traglio e Angelo Monti presentano la loro idea programmatica per Como. E il candidato sindaco ha ufficializzato anche il suo nome come futuro assessore in caso di successo al ballottaggio

maurizio traglio con angelo monti futuro assessore urbanistica

Maurizio Traglio:”Oggi voglio dare ufficialmente l’indicazione della nostra coalizione per l’assessore all’Urbanistica: si tratta di Angelo Monti architetto d’alta qualità e dalla competenza certa. La volontà è quella di porre davanti agli elettori il terzo nome della mia squadra. Questa – prosegue – è anche l’occasione per fare un invito diretto a Mario Landriscina: troviamoci in un confronto pubblico in cui i candidati sindaci siano affiancati dai loro futuri assessori.

Lascio a Mario – aggiunge – la scelta della data e del luogo, ma si deve dare un volto alla giunta della città. Io lo sto facendo. Credo che questo sia interessante per tutti gli elettori, perché il sindaco da solo non può certamente governare la città“.

Angelo Monti:”La città deve lavorare su due piani. Ma tutto deve essere basato sulle competenze. La visione della città parte della manutenzione, intesa come impegno programmatico nel tempo e non della singola buca. Occorre una rigenerazione urbana. Nello specifico pensiamo al Santarella che abbiamo in programma di recuperare con un progetto innovativo, ma anche all’ex orfanotrofio. Questi e altri posti assumeranno il valore dei luoghi di aggregazione“.

La conclusione è di Traglio:”Abbiamo delle idee concrete di come poter realizzare questi progetti. Questo è punto da cui partire per essere attrattivi anche in termini di investimenti. Per attirare i capitali occorre essere programmatici e competenti e noi con Angelo Monti abbiamo tutte le qualità per esserlo“.