CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rapinese sta zitto, Grossi soddisfatta. Aleotti:”Abbiamo tenuto, ma speravo meglio…” foto

Il candidato sindaco della lista civica, arrivato alle spalle di Traglio, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Parlano due dei candidati:"Niente apparentamenti per il ballottaggio".

Non parla. Sceglie, al momento, la linea del silenzio. Alessandro Rapinese, evidentemente deluso per il comunque ottimo risultato ottenuto – sperava di poter arrivare al ballottaggio dopo tanti anni di impegno civico in Comune a Como – oggi è rimasto zitto dopo il terzo posto con un significativo 22% ed oltre di preferenze. Forse ha prevalso anche la stanchezza di una intensa campagna elettorale a girare per quartieri e vari appuntamenti. Forse dopo aver “assorbito” la delusione potrà ritrovare parola e stimoli per andare avanti con le sue battaglie. Ad oggi sceglie il basso profilo.

Parlano – entrambi in redazione a CiaoComo – sia Celeste Grossi (arrivata al 3% e proprio per un soffio per entrare in consiglio comunale da opposizione) sia Fabio Aleotti. La rappresentante de “La Prossima Como” giudica positiva questa sua esperienza alle amministrative in vista di una sinistra forte e da rilanciare per il futuro. Il candidato dei 5stelle ammette un pò di delusione per il risultato finale:”Abbiamo speso appena 3.500 euro, altri molto di più. Ma è indubbio che ci aspettavamo altro e non è arrivato. Diciamo – ammette – che abbiamo tenuto come 5 anni fa….”.