CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, salta il pagamento degli stipendi: tifosi preoccupati, Puni li rassicura fotogallery

Situazione sempre più difficile nel club azzurro pochi mesi dopo l'asta pubblica. La scadenza indicata dalla Federazione, per la necessaria affiliazione, non è ancora stata rispettata.

Niente soldi e niente pagamento degli stipendi del Como per i mesi di aprile, maggio e giugno. A questo punto i tifosi azzurri iniziano nuovamente a tremare come in passato ed a fare domande (legittime): che cosa accadrà ora ? Difficile una risposta precisa, fatto sta che la situazione nel club azzurro rischia di diventare esplosiva. Perchè la proprietà non è a Como quasi mai (Puni Essien) e chi ha delegato a lavorare per conto suo ora sembra davvero in difficoltà.

Senza questo passo – il pagamento degli stipendi e la successiva affiliazione alla Federazione – il Como rischia di non potersi iscrivere al prossimo campionato di Lega Pro.

Il responsabile della comunicazione del club, Gianluca Savoini, continua a ripetere che i soldi ci sono:”La proprietà ha assicurato che la somma è stata messa a disposizione ma non è ancora disponibile in Italia per problemi di trasferimento internazionale…”. In queste ore attesa a Como anche l’amministratrice Ariella Casimiri per spiegare cosa sta accadendo. E intanto i tifosi iniziano a non essere più nè tranquilli, nè fiduciosi sul futuro. Puni Essien ha assicurato, il giorno della sua presentazione, che l’obiettivo è quello di puntare alla serie B e che a Como non era di passaggio. Ma adesso inizia il momento di dimostrarlo concretamente perchè il tempo sta per finire…..