CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Piccoli innovatori con grandi idee. A ComoNExT la nona Giornata dell’Innovazione

Il valore della benessere nel processo di innovazione. Questo il tema al centro dell’attenzione della nona Giornata dell’Innovazione svoltasi oggi presso ComoNExT – Innovation Hub di Lomazzo. Idee, proposte e riflessioni per delineare una prospettiva di benessere individuale che passa naturalmente dal benessere della collettività e delle imprese.

Benessere individuale, benessere collettivo e benessere aziendale: contesti che si influenzano e contaminano e sui quali è utile riflettere poiché solamente se affrontati in modo complessivo possono portare a dei risultati per la nostra generazione e quelle future.

La tecnologia da sola, infatti, non è capace di portare dei vantaggi alla qualità della nostra vita se non si considerano le modalità di fruizione della conoscenza, dell’informazione e delle capacità. Ed è proprio con questo obiettivo che studenti, imprese, istituzioni, ma anche singoli cittadini si sono incontrati in un luogo simbolo dell’innovazione della provincia di Como, per mettere a fattor comune le proprie conoscenze, le proprie competenze e le proprie abilità.

giornata dell'innovazione

(nelle foto Annamaria Polacchini e il presidente di Camaera di Comemrcio di Como Ambrogio Taborelli con il Presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti)

La Giornata ha visto anche la presentazione e la premiazione dei progetti che hanno partecipato al concorso IdeaImpresa2017 che la Camera di Commercio di Como rivolge a tutti gli studenti delle scuole secondarie superiori della provincia di Como.

La commissione, composta da Annarita Polacchini (componente di Giunta camerale e consigliere delegato di Sviluppo Como – ComoNexT), Stefano Soliano (direttore ComoNExT – Innovation Hub), Nicola Liboni (referente Polo tecnologico Sim-patia), Andrea Cattaneo (docente scienze ambientali Università dell?Insubria) e Ilaria Marelli (docente di design del politecnico di Milano) ha scelto i tre progetti migliori tra i 21 pervenuti.

Il primo premio, di 3.000 euro, è stato aggiudicato alla squadra SQUAD dell’ITIS Magistri Cumacini di Como, con il progetto “L’informiere – l’infermiere informatico”, un pill-dispenser automatizzato, dotato di un altoparlante per ipovedenti e di un display per non udenti, che permette la gestione dei medicinali di uno o più utenti controllandone la giusta assunzione.

giornata dell'innovazione

Il secondo premio, di 2.000 euro, è stato aggiudicato alla squadra SAVEAT dell’ISIS Paolo Carcano di Como con il progetto “Eating without waste”, che si propone di realizzare una start-up per il recupero dei prodotti alimentari non più vendibili, ma ancora consumabili, per la creazione di Lunch Box, prenotabili tramite app o telefono, da recapitare a domicilio o nel luogo richiesto.

giornata dell'innovazione

Il terzo premio, di 1.500 euro è stato aggiudicato alla squadra OLIVER TEAM dell’istituto Oliver Twist Cometa Formazione con il progetto “Sentire lo sport”, che si propone di realizzare un apparato elettronico indossabile da un equipaggio di barca a vela, che permette l’interazione tra membri ipovedenti e normodotati e, tramite un’app per smartphone collegata al giubbotto, è capace di trasmettere comandi di manovre semplici ma efficaci per condurre il natante.

giornata dell'innovazione

La commissione ha inoltre attribuito il Premio Comunicazione per progetto più efficace dal punto di vista della comunicazione dell’idea innovativa (del valore di 500 euro) alla squadra I PRIMER del Liceo Giuseppe Terragni di Olgiate Comasco con il progetto “Keleocelle” e il Premio Fattibilità per il miglior lavoro dal punto di vista dell’analisi di fattibilità dell’idea innovativa presentata (del valore di 500 euro) alla squadra ADAM SMITH del Liceo Giuseppe Terragni di Olgiate Comasco con il progetto “B Book”.

giornata dell'innovazione

E’ stato altresì riconosciuto un premio di 500 euro all’Istituto Scolastico e di 400 euro al docente tutor che ha coordinato una delle squadre vincitrici di uno dei primi tre premi.

ComoNExT si è reso disponibile anche quest’anno non solo ad ospitare la Giornata dell’Innovazione, ma anche a rendere più interattivo il contatto tra l’innovation hub e il pubblico dell’evento organizzando diversi laboratori: L’evoluzione della Comunicazione: analogica e/o digitale? (a cura di ComoNExT Communication Services Division, Creative Mind, Libera, SEC), Big data: come può essere applicato al benessere sociale (a cura di Fluxedo), L’Internet of Things è entrato nella nostra vita e non sempre ce ne accorgiamo (a cura di NExT4Things), SET UP: You are talent (a cura di Pietro Bazzoni).

Novità di quest’anno è stato lo sviluppo in contemporanea di tre tavole rotonde pubbliche su ambiente, salute e alimentazione. Ogni gruppo si è confrontato sulla tematica assegnata e ha formulato un manifesto che potrà essere utilizzato come linea guida per le azioni del prossimo futuro.