CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rapina in farmacia a Figino, identificato il responsabile: è un 50enne di Novedrate foto

Oggi i carabinieri gli hanno notificato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere: è già al Bassone per un brutale agguato fatto in una abitazione.

Nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere per la rapina alla farmacia Coscera di Figino dello scorso 24 aprile. I Carabinieri del Nucleo Operativo di Cantù hanno notificato a Costante Meregalli, 55 anni, abitante a Novedrate, pregiudicato, un’ordinanza a seguito dei gravi indizi di colpevolezza raccolti nei suoi confronti. L’accusa riguarda la rapina commessa, nel pomeriggio del 24 aprile, ai danni della farmacia “Coscera” di Figino Serenza, via Crocifisso 26. Nella circostanza, un uomo armato di pistola, con il volto coperto, irrompeva all’interno e, dopo aver minacciato la titolare e le dipendenti, si faceva consegnare la somma di 1.000 euro, dandosi poi alla fuga con una bicicletta. Le immediate indagini svolte dai militari, in breve, permettevano di individuare il predetto, trovato in possesso del mezzo utilizzato per la fuga, di una pistola giocattolo e di denaro contante.

Oggi Meregalli è stato raggiunto dai militari al Bassone dove si trova ristretto dallo scorso 2 maggio, data in cui è ststo arrestato perchè ritenuto essere l’autore, in concorso con altri, della rapina commessa all’interno di un’abitazione di Novedrate lo scorso 21 gennaio.