CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Assegnato per la prima volta il “Trofeo Villa Erba” alla moto più votata dalla Giuria popolare. Best in show la Puch 250 Indien-Reise foto

Nel corso della giornata di domenica 28 maggio, si è conclusa con grande successo la seconda giornata del Concorso internazionale di eleganza per le auto e le moto gioiello. Il “lusso a quattro ruote” si è fatto ammirare nella cornice di Villa Erba tra il grande parco e il centro internazionale esposizioni e congressi: 52 vetture arrivate dal concorso di Eleganza di Villa d’Este e le 70 provenienti dall’asta di Sotheby’s hanno movimentato un pubblico di appassionati, visitatori, curiosi che si sono aggirati tra i modelli parcheggiati sul prato in modo scenografico.

concorso eleganza moto

La novità di quest’anno è stata la “giuria popolare” per premiare la motocicletta più bella tra quelle in concorso. Il pubblico in tribuna ha espresso la sua preferenza, dopo averle viste sfilare sul verde, presentate una a una: con la scheda in mano, i presenti hanno votato la più bella in serata.

Vincitrice del “Trofeo Villa Erba” è un modello concept prototipo della Ducati di prossima produzione per il mercato.

Il “Trofeo Villa Erba” è stato consegnato per la prima volta, quindi, dal neo Presidente di Villa Erba Filippo Arcioni e dal top management di BMW presente per l’occasione, come in ogni edizione.

Il concorso d’Eleganza Villa d’Este a Cernobbio, un tempo unicamente dedicato alle quattro ruote, si tiene anche la manifestazione per moto d’epoca. Erano cinque le categorie di quest’anno, oltre quella per Concept Bike e prototipi. A vincere è stata una Puch 250 Indien-Reise, premiata a Villa Erba con il Trofeo BMW Group assegnato dalla Giuria, Best of Show del Concorso d’Eleganza.

La piccola monocilindrica 248 cc del 1933 è di Peter Reisch che si è preso la soddisfazione di un riconoscimento di fronte a modelli che partivano dagli anni Venti fino ai Settanta, di pressochè ogni tipologia e provenienza.

concorso eleganza moto

La Puch 250 Indien-Reise premiata appartiene da generazioni alla famiglia Reisch. Nel 1932, in sella alla Puch 250, Max Reisch e il suo compagno di viaggio Herbert Tichy percorsero i 13.000 km che separano Vienna da Bombay.