CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sala tira la volata a Traglio:”A Como è il momento di svoltare con Maurizio” foto

Arriva il sindaco di Milano a poco dalla conclusione del Giro d'Italia nella sua città. Ed elogia l'impegno dell'imprenditore lariano. Foto in centro storico, ecco le immagini.

“Io amo Como sul serio e mi piacerebbe vederla meglio di come è adesso. Non si può immaginare di vivere di rendita. C’è un’opportunità e Milano è pronta a dare una mano, perché se si perde il treno è la fine. Questa svolta non è una parola, ma c’è l’idea di andare oltre”. Giuseppe Sala, il sindaco di Milano, arriva a Como a poche ore dal Giro d’Italia che si conclude sotto la Madunina e, di fatto, “tira la volata” a Maurizio Traglio, candidato di Pd, ecologisti e svolta civica. Lo ha fatto nel tardo pomeriggio quando ha percorso parte del centro storico vicino al candidato. Poi i due sono andati in piazza Duomo

giuseppe sala sindaco milano a como per traglio

Beppe Sala saluta Traglio e Como con queste parole. “Per fare il sindaco di sinistra occorre sentirsi addosso il senso di appartenenza sociale. La nostra Milano è una città aperta al mondo, senza questo ci sgonfiamo ed essere aperti è l’unica possibilità che abbiamo. Como in questo è molto simile a Milano”.

Maurizio Traglio rilancia:”Como deve uscire dai confini di Albate, ora la città risulta affaticata ma deve ritrovare lo standing di una città europea e lo può fare puntando alla rete da tessere insieme a Milano, Bergamo, Mantova , Varese. Non si deve svuotare la città della vocazione internazionale. Dobbiamo essere a fianco alle grandi città, in un’impresa di rete per beni ficcare delle competenze di ciascuno.
A Como siamo unici e il grande valore della città deve essere espresso, non dobbiamo avere paura perché il nostro programma è scritto da migliaia di persone”. E poi la sua conclusione:”Punteremo sugli eventi e sui casi virtuosi presenti sul nostro territorio e che lo distinguono a livello europeo”.