CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Villa Carlotta: farfalle, fiori e molto altro. Una stagione ricca di mostre. foto

Più informazioni su

Una stagione ricca di mostre e eventi speciali per Villa Carlotta in occasione dei suoi 90 anni di fondazione.  La stagione continua con una prima interessante rassegna dal titolo “Sfumature di seta e di carta”: partendo dalla bachicoltura, praticata fino agli Cinquanta in molte case contadine e in diversi paesi del Lago di Como, è possibile seguire un processo di lavorazione della seta. Un filo di seta che lega il capoluogo lariano alle sponde del lago fino a Villa Carlotta.

La rassegna si compone di diversi appuntamenti aperti al pubblico:

  • Venti farfalle. Giovanna Gadda (6 maggio – 28 maggio) – Un insieme di opere, dipinti disegni e farfalle in forma di libro, messi a colloquio con materiali e curiosità. Un veicolo leggero di immagini, pensieri e parole che come farfalle mutano in desiderio di bellezza. Una piccola mostra, a cura di Michele Caldarelli, che rappresenta un semplice ed effimero battito d’ali, preludio di venti rigeneranti.
  • Storie di fiori e farfalle (6 maggio-18 giugno) – Dalla raccolta di materiali in giardino e nel bosco prendono spunto le creazioni della pittrice botanica Marina Fusari, in una ricerca continua dell’essenza e dell’anima della natura, con particolare attenzione a delicate composizioni dove elementi naturali si accostano a variopinte farfalle.
villa carlotta mostre

Il 20 maggio e il 18 giugno, gli appassionati potranno seguire anche il laboratorio “Natura sulla carta” che consente di svolgere un breve corso di pittura botanica

  • Sul filo di seta (6 maggio – 18 giugno) – In collaborazione con il Museo della Seta di Como e la Cooperativa Sociolario è stato progettato un percorso interattivo alla scoperta della storia dei bachi da seta che inizia con il ciclo dell’annullamento del baco fino alle fasi di lavorazione del prezioso filato. L’iniziativa è rivolta soprattutto ai più giovani per leggere un importante spaccato di storia che ha caratterizzato la vita contadina del Lago di Como.
  • Farfalle di carta (13 maggio – 18 giugno) – laboratori per adulti e bambini che insegnano l’arte complessa e affascinante dell’origami, con la realizzazione di delicate farfalle con la carta decorata con acquarelli.
villa carlotta mostre

 

Nel 2016 è stato aperto al pubblico l’oliveto della Villa, che è stato recuperato con il contributo di Fondazione Cariplo attraverso una attenta opera di ripristino dei terrazzamenti, delle piante e delle strutture architettoniche di origine agricola. Il progetto di ampio respiro, mira a far rivivere l’attività agricola dell’entroterra lariano, con uno dei prodotti tipici del lago: l’olio e tutti i suoi derivati.

Sotto la direzione di Maria Angela Previtera, oltre alla conclusione del recupero dell’oliveto, è stata avviata anche un’attenta campagna di catalogazione informatizzata e revisione del patrimonio culturale della Villa, che conta oltre mille beni storico-artistici suddivisi in diverse collezioni (dipinti, sculture, porcellane…).

 

 

ORARI 2017

DAL 1 APRILE AL 1 OTTOBRE

APERTURA: 9.00-19.30 (chiusura biglietteria ore 18.30)   (chiusura museo ore 18.30)

TUTTI I MARTEDÌ DEI MESI DI GIUGNO E LUGLIO

APERTURA: 9.00-21.00(chiusura biglietteria ore 20.00)

 

DAL 2 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE

APERTURA: 09.30 – 17.00 (chiusura biglietteria ore 16.00)

 

TUTTI I WEEKEND DI NOVEMBRE

11-12-18-19-25-26 novembre

APERTURA: 10.00 – 16.30 (chiusura biglietteria ore 16.00)

 

APERTURA PONTE DELL’IMMACOLATA 2017

8-9-10 dicembre

APERTURA: 10.00-16.30 (chiusura biglietteria ore 16.00)

Nel periodo di chiusura possibilità di visita su prenotazione a segreteria@villacarlotta.it

Più informazioni su