CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como: Il Liceo Musicale Coreutico Giuditta Pasta ospiterà il Conservatorio

I due incontri organizzati in collaborazione tra il Conservatorio e il Liceo nascono dalla volontà da parte del Conservatorio di Como di esternare la propria gratitudine verso il Liceo Musicale e Coreutico Giuditta Pasta di Como che ha ceduto gratuitamente i propri locali in uso al Conservatorio per le proprie lezioni risolvendo un enorme problema che affliggeva l’Istituto da parecchio tempo.

La volontà quindi di sottolineare come un Ente privato abbia supportato un Ente pubblico dopo che Comune e Provincia da tempo non erano riuscii a trovare una soluzione e che ha portato alla nascita di due incontri aperti alla cittadinanza in cui ci si potrà confrontare sulle tematiche e problematiche relative alla cultura e al mondo della musica in particolare.

Il primo incontro si terrà il 21 maggio alle 20 presso l’accademia di Musica e danza Giuditta Pasta in via Rodari 1. Roberta Di Febo preside del Liceo e Carlo Balzaretti direttore del Conservatorio apriranno un dibattito sul futuro della cultura nella nostra città.

Dibattito intervallato da momenti musicali a cura di allievi e docenti del Conservatorio e del Liceo Musicale Giuditta Pasta.

Il secondo incontro è in programma per il prossimo 9 giugno: inizierà alle 18 con un Concerto presso l’Accademia in Via Rodari 1 e continuerà con un convegno sul ruolo del ‘musicista come professionista lavoratore’ e non come ‘intrattenitore non professionista’ presso l’auditorium del Conservatorio in Via Cadorna.

Parteciperanno eccellenze del mondo dell’Arte, che rappresenteranno tutte le possibili professioni legate al mondo della musica.

Agli incontri saranno presenti: il Presidente del Conservatorio ‘Giuseppe Verdi’ di Como Enzo Fiano, la Fondatrice e Direttrice dell’Accademia di Musica e Danza ‘Giuditta Pasta’ e Fondatrice e Preside del Liceo Musicale e Coreutico ‘Giuditta Pasta’ Roberta Di Febo, il Direttore d’Orchestra Aldo Ceccato, il Presidente dell’Associazione di settore Dismamusica Antonio Monzino, il Pianista e Direttore del Conservatorio di Como Carlo Balzaretti, l’Arpista, Interprete e Compositrice Cecilia Chailly, il Presidente della Universal Music Publishing Ricordi Claudio Buja, il Direttore Generale di Casa Ricordi Cristiano Ostinelli, il Docente di Storia della Musica presso il Conservatorio di Como e Docente di ‘Ascolto della Musica Classica’ presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano Fabio Sartorelli , il Direttore della Fondazione Civica Scuola di Musica e Danza – Polo delle Arti di Desio Fulvio Brambilla, il Presidente di Itsright, Società di Collecting (diritti connessi) Gianluigi Chiodaroli, il Business Affairs Marcello Misitano.

Il forte desiderio di sensibilizzare l’opinione pubblica verso una maggiore attenzione all’importanza che ricopre la formazione artistica in una società produttiva e il desiderio di iniziare a vivere il mondo della cultura come protagonista anche di un miglioramento economico del nostro territorio sono i temi ricorrenti e molto sentiti che mi hanno spinta a candidarmi per le prossime elezioni dell’11 giugno, nella speranza che i valori forti e profondi che solo una sana cultura può trasmettere siano una buona contaminazione anche nel mondo della politica” ha affermato la Preside del Liceo Musicale Coreutico Roberta Di Febo durante la conferenza stampa.