CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Detrazioni e incentivi per la casa, ecco la guida di Ance per i comaschi foto

settore in ripresa, oggi la presentazione dell'iniziativa che vede in prima fila anche molte associazioni di categoria. Tutti i dettagli e le spiegazioni.

Mercato immobiliare in risalita anche nel comasco. Lo confermano gli studi di settore che prevedono un’ulteriore ripresa nel corso di quest’anno. Ecco perché Ance, in collaborazione con altre associazioni promotrici, ricorda la possibilità di detrazioni e incentivi che il fisco concede a chi vuole acquistare casa.

Ance, Confartigianato Imprese Como, C.n.a Como, F.I.M.A.A/Confcommercio, A.N.A.M.A/ Confesercenti, Confedilizia Como, Anaci e Ordine dei Notai, si sono uniti per aiutare i cittadini a essere meglio informati su possibili sconti e incentivi in tema di acquisto, ma anche di ristrutturazioni.

La riduzione della pressione fiscale e una maggiore disponibilità degli istituti di credito a concedere finanziamenti all’acquisto, unite agli ultimi dati sulle compravendite, confermano la ripresa del settore. Questa rete di esperti ha portato alla nascita di una vera e propria guida all’acquisto disponibile sul sito www.compracasacomo.it.

Detrazione Irpef del 50% dell’Iva per l’acquisto di case “energetiche” e incentivi all’acquisto di case “energetiche” da affittare sono alcune delle possibilità legate a immobili con classi energetiche A e B. Ma tra le opportunità dei cittadini, presentate questa mattina dalle realtà promotrici, così come la detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di posti auto o autorimesse pertinenziali ad abitazioni e altri incentivi.

“Dopo anni di difficoltà finalmente si vede la ripresa – spiega Luca Guffanti, presidente di Ance Como – ecco perché è sempre più importante che i cittadini conoscano le agevolazioni a loro disposizione. Questa unione con altre realtà del settore è nata proprio per aiutare chi acquista o ristruttura a conoscere queste opportunità”.

Alla presentazione di “Il futuro della casa non è mai stato così solido e conveniente” anche il notaio Cristian Nessi, Mirko Bargolini, presidente di Fimaa Como e Claudio Casartelli, presidente di Confesercenti.