CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

FIM 2017: la fiera della musica ai nastri di partenza foto

Arthur Brown, Max Casacci, David Knopfler, Omar Pedrini, Almamegretta, Davide Van De Sfroos e tantissimi altri ospiti italiani e stranieri: con tre intensi giornate di concerti, interviste e stand, torna ad Erba la Fiera Internazionale della Musica.

Dal 26 al 28 maggio  i padiglioni di Lariofiere ospiteranno la 5ª edizione del FIM. Ideato dal Gruppo MAIA e organizzato in collaborazione con la freepress BigBox, FIM è nato per stimolare dal basso la relazione tra musicisti e fornitori di prodotti e servizi, il progetto vuole ridare impulso al mercato delle musica attiva in Italia.

FIM si conferma come la più ricca tra le manifestazioni italiane dedicate a chi fa della musica la sua professione o il suo interesse principale, in modo principale i musicisti, ma anche chi è semplicemente appassionato troverà in programma molte iniziative che lo soddisferanno.
Il taglio internazionale che caratterizza il FIM fin dalla sua prima edizione è confermato anche quest’anno dalla presenza di artisti di spicco della grande musica rock: David Cross (ex violinista e tastierista dei King Crimson), David Jackson che ha fatto parte dei Van Der Graaf Generator ed ha collaborato con altri artisti del calibro di Peter Gabriel e Keith Tippett), David Knopfler (tra i fondatori dei Dire Straits nel 1977, quarant’anni fa) e Arthur Brown (pioniere dell’Art Rock), presenteranno i loro nuovi progetti musicali, incontreranno il pubblico del FIM e si esibiranno in performance live.

fim 2017

“Anche in questa nuova edizione –  afferma il Direttore Verdiano Vera – FIM sarà un grande ‘villaggio musicale’ aperto a tutti, oltre a un importante momento di formazione e di informazione, di incontro e confronto, oltre che naturalmente di divertimento”.

CASA FIM, il palco/salotto centrale in diretta streaming tv sarà il cuore del FIM, il luogo dove Jocelyn Hattab, Giulia Iannello e Piero Chianura incontreranno per il pubblico gli ospiti. Qui è confermata la presenza di una gran quantità di artisti e personaggi italiani: si parlerà di improvvisazione con Patrizio Fariselli (Area), di elettronica non convenzionale con Max Casacci (Subsonica), di “comunicazione rock” con Omar Pedrini e Gianni Sibilla, di sound internazionale con Almamegretta, del nuovo progetto Rockin’1000 con il fondatore Fabio Zaffagnini e Cisko Ridolfi, della multiforme canzone d’autore di oggi con la giovane Marianne Mirage, di produzione internazionale con Corrado Rustici, di pianoforte jazz in ambito trasversale con Dado Moroni, della canzone italiana con Mario Lavezzi, Dario Baldan Bembo e Popi Minellono, “moderati” da Jocelyn Hattab, dell’imminente concerto di San Siro con Davide Van De Sfroos e del progetto teatrale di canzoni, letteratura e cinema sulla Sicilia con Pippo “Kaballà” Rinaldi.

Elvis Presley

Verrà ricordata la figura dell’Elvis Presley musicista nel quarantennale della sua scomparsa con Antonio “Rigo” Righetti (e i live di tre quotate tribute band italiane, The King, Elvisway e TCB Band Italy). Si ascolteranno le tracce separate di grandi brani della storia del rock (Queen, Police, Deep Purple e Marvin Gaye) con Massimo Caso dello studio Il Cortile di Milano. E poi si approfondirà il mondo delle percussioni elettroniche con Leo Di Angilla (Jovanotti, Tiziano Ferro, Elisa…), del pianoforte in solo con Marcello Bonanno, della chitarra rock con Andrea Cervetto.

In CASA FIM verrà rappresentato il mondo della musica classica aperta agli altri generi più contemporanei: dai programmi di insegnamento della musica popular nei conservatori con i direttori del Conservatorio di Milano e il Conservatorio di Como, ai concerti visual con il pianista Alessandro Marangoni, all’arpa contemporanea con Floraleda Sacchi, al pianoforte a quattro mani con il Duo di Nicoletta e Angela Feola, ai progetti di classica per le nuove generazioni con il giovane direttore d’orchestra Matthieu Mantanus. Ma si parlerà anche dell’orchestra “speciale” La Nota In Più, del violino di seta e altri materiali rivoluzionari con Luca Alessandrini, della produzione di web creator (youtuber) con Filadelfo Castro e Stefano Longoni… e si aspettano conferme da parte di altri nomi per un palinsesto di incontri veramente eccezionale.

Sul Main Stage si terranno invece le performance live delle band prog (programma a cura della Black Widow Records) con gli italiani Jumbo, Il Segno del Comando, CAP, Delirium I.P.G, Ubi Major, Astrolabio, 5 Friends, Phoenix Again e Fenix Tales ad affiancare i live del Crazy World of Arthur Brown e della David Cross Band, mentre le aree Demo e MTM Hall saranno dedicate a seminari, incontri professionali e meeting tra musicisti, etichette e società di servizi. L’area Showroom offrirà ai visitatori prodotti e servizi per il musicista.

FIM fiera della musica 2017

Tra le novità anche l’area FIM Educational, dedicata alla formazione e all’orientamento dei bambini dai 6 ai 13 anni. Il collegamento tra i musicisti che partecipano al FIM e la comunità web degli ascoltatori di musica avverrà tramite il FIM Social Live Stage, un palco in diretta streaming video online a disposizione dei musicisti. Un’altra novità riguarda la App del FIM, in cui sono già disponibili i programmi aggiornati, gli ospiti previsti, l’elenco degli espositori e molte altre informazioni. Arriva anche la web-radio in diretta Radio FIM, che trasmetterà le storie più interessanti tra quelle “raccontate” dai musicisti presenti.

Sono previsti viaggi in bus convenzionati FIM in partenza dalle città più importanti verso la Fiera di Erba e grazie a un accordo di collaborazione con Trenord, il pubblico potrà arrivare in fiera utilizzando anche la linea ferroviaria per Erba con una navetta in partenza ogni 15 minuti dalla stazione (con ingresso in fiera a prezzo scontato).

FIM 2017 – Fiera Internazionale della Musica: a Erba dal 26 al 28 maggio

Biglietti:
Biglietto intero giornaliero: € 12.00
(il biglietto dà diritto all’accesso in fiera, ad assistere a tutti gli showcase, gli incontri, le conferenze, gli eventi e i seminari).
Abbonamento 3 giorni: € 30.00
(Accesso all’area expò, a tutti i concerti, a tutti gli eventi culturali e a tutti i seminari)
Convenzioni:
• APP Fim Fiera: Scaricando la App di Fim Fiera si potrà richiedere il biglietto a €10 anziché €12.
• LakeComo Festival: presentando il biglietto di LakeComo Festival alla biglietteria, si avrà diritto al biglietto a €10 anziché €12.
• BENNET: Presso i supermercati BENNET si potrà richiedere il biglietto tramite raccolta punti.
Ingresso gratuito:
• Bambini sotto un metro di altezza GRATIS.
• Bambini entro i 13 anni GRATIS se accompagnati da un adulto pagante
• Accompagnatore di un visitatore disabile non autosufficiente.

FIM è organizzato da Maia, in collaborazione con BigBox e il contributo della Regione Lombardia. Main Partner Lariofiere, Fondazione Cariplo, Bennet Gallerie Commerciali, Trenord, Renault Autovittani e Associazione L’Alveare.

Per informazioni: www.fimfiera.it | Info Line: +39 010 86 06 461 | mail: press@fimfiera.it – App “FIM Fiera”.