CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Silent disco: in piazza Volta si balla NO ALCOL

Più informazioni su

Domani sera se passando in centro città vi sembrerà di camminare tra una moltitudine di tarantolati state tranquilli, nessuna invasione di mordaci tarantole a Como, piuttosto centinaia di cuffie e auricolari sintonizzati sulla musica che 3 dj mixano in wi-fi. E’ la più grande Silent Disco della Brianza che sbarca in piazza Volta a Como con luci e videomapping per colorare la notte dalle 22 all’1.30.

Gli innovativi party silenziosi dimostrano come sia possibile, anche nel pieno centro cittadino, realizzare una singolare discoteca a cielo aperto, senza creare il minimo disturbo a chi abita nei dintorni.  Giovani (e meno giovani), muniti di cuffie, potranno ballare in piazza Volta a dimostrazione che una condivisione degli spazi nel rispetto reciproco è possibile. Ma ricordati: se sballi perdi la strada. Questo è il messaggio che accompagnerà i ragazzi domani sera

L’evento è realizzato in occasione dell’ Alcol Prevention Day infatti era previsto per lo scorso aprile, mese di Prevenzione Alcologica, ma le condizioni meteo hanno costretto gli organizzatori dell’unità mobile giovani  Party Con Noi, allo spostamento di data. Il progetto “Party Con Noi” è finanziato da Regione Lombardia e vede come partner le cooperative Sociali: Mondovisione, Lotta contro l’emarginazione, l’associazione e comunità Il Gabbiano e l’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Como. Scopo di “Party Con Noi” è realizzare azioni di prossimità e di presidio sociale nei contesti del divertimento e della movida notturna dell’area urbana di Como.
Le azioni sono portate avanti da un’equipe esperta che, nella relazione coi giovani presenti nei luoghi del divertimento, promuove, attraverso il dialogo, una maggiore consapevolezza rispetto ai rischi legati all’assunzione di sostanze.
Particolare attenzione viene dedicata ai consumatori che sono a rischio di esclusione sociale (difficoltà relazionali, disagio abitativo, disoccupazione, utilizzo di sostanze).
In continuità con precedenti interventi di riduzione dei rischi Party Con Noi punta a promuovere l’inclusione ed a ridurre l’esclusione sociale attraverso il sostegno a stili di vita sani, lo sviluppo di competenze individuali e di comunità e la coesione.

Il Silent Disco in Piazza Volta di venerdì 5 maggio prevede il noleggio delle cuffie al costo di 8€ ciascuna, per noleggiarle è necessario un documento di identità originale (non fotocopie), il quale verrà restituito alla riconsegna delle cuffie integre. Con un documento di identità è possibile noleggiare un solo paio di cuffie.

3 DJ su tre canali diversi: rosso, verde e blu. Ballando scegli tu che genere ascoltare, switchando direttamente dalle tue cuffie.

Canale ROSSO: Dance / EDM / Top of the Pops • Zarrate e cassa dritta
Canale BLU: BULGA • House / Tecno / Belle da ballà
Canale VERDE: Rock / Ska / Retrò • Il meglio del rock dagli anni ’50 in poi

L’ingresso in piazza Volta è rigorosamente gratuito. La Silent Disco comincerà a partire dalle 21.45, fino a notte.

Alcuni bar del centro di Como aderiscono alle iniziative dell’Alcol Prevention Days! in questi bar si troverà l’ etilometro monouso omaggio insieme a materiali informativi su alcol e guida, alcol e legge ed effetti e rischi a breve e lungo termine. I bar supportano il GUIDATORE DESIGNATO: chi risulterà sotto il valore alcolemico legale vincerà un buono gastronomico/analcolico presso Peach Pit Cafè Fresco Cocktail Shop Luca’s Bar Krudo Como Il Birratrovo Beer Shop ComoCube Como, Restaurant & Cafè Il Birrivico Civico XV Como

INFO: 3464114048

silent disco party con noi

Osservatorio nazionale alcol in occasione dell’ Alcohol Prevention Day 2017: gli ultimi dati disponibili

 Nel corso del 2015 il 64,5% degli italiani con più di 11 anni di età (pari a 35 milioni e 64 mila persone) ha consumato almeno una bevanda alcolica, con una prevalenza notevolmente maggiore tra i maschi (77,9%) rispetto alle femmine (52,0%). Un dato che evidenzia l’aumento di oltre un punto percentuale rispetto al 63% dell’anno precedente. Stabile il numero dei consumatori giornalieri (22,2% nel 2015 vs 22,1 nel 2014), mentre continuano a crescere coloro che bevono fuori pasto e “binge drinking” (nel 2013 erano il 25,8%, nel 2014 erano il 26,9%, nel 2015 risultano il 27,9%).

Sono questi alcuni dei dati elaborati dall’Osservatorio nazionale alcol (Ona) dell’Istituto superiore di sanità (Iss), acquisiti e trasmessi dal ministro della Salute nella Relazione annuale al Parlamento e presentati in occasione dell’Alcohol Prevention Day 2017 (Apd).

A Como nel 2016, in particolare, sono state 461 le persone prese in carico dai SerT dell’Asst Lariana per dipendenza da alcool, il 4% in più rispetto all’anno precedente e con una percentuale di nuovi utenti pari al 33%. Si è trattato soprattutto di maschi (il 78,1%), ma la percentuale di donne (21,9%) è in aumento. Il 52,4% di loro ha tra i 30 e i 39 anni, mentre la fascia dei più giovani – dai 15 ai 19 anni – rappresenta il 4% del totale. La bevanda più consumata è il vino (47,1% dei casi), ma cresce lo spazio della birra (31,4%). Stabile invece il consumo di superalcolici (11%), mentre risulta ampio quello di aperitivi alcolici tra i giovani.

Dalle interviste svolte a ragazzi dai 14 ai 30 anni dall’Unità Mobile Giovani Party Con Noi nei locali notturni comaschi è risultato che il 52% degli interpellati ha avuto un episodio di “binge drinking” nell’ultimo mese – ossia almeno 6 bevande alcoliche assunte in un’unica occasione -, mentre il 55% dei guidatori aveva un tasso alcolemico sopra il limite legale di 0,5: fra questi, il 70%, dopo la prova con l’etilometro e un colloquio con gli operatori del progetto, ha dichiarato di passare le chiavi dell’auto a qualche amico più sobrio o di attendere con calma che la quantità di alcool nel sangue scendesse sotto i livelli di guardia.

Più informazioni su