CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Moni Ovadia, Paolo Crepet, Sulutumana e molti altri a CANZO RACCONTA

Canzo Racconta, il festival letterario del Triangolo Lariano organizzato dall’Associazione NonSoloTurismo, giunge alla II edizione in programma al Teatro Sociale di Canzo dall’1 al 7 maggio 2017.

Grazie al successo di pubblico della prima edizione la rassegna quest’anno si amplia e prevede 7 giorni d’incontri, conferenze, spettacoli e concerti. Un programma ricco, con ospiti e nomi importanti del panorama culturale, sportivo e musicale italiano.

Apre la manifestazione lunedì 1 maggio alle ore 17 l’incontro con Giuseppe Frangi, nipote di Giovanni Testori e fondatore dell’Associazione Giovanni Testori. Un’occasione per conoscere l’autore e i motivi che lo legano al Triangolo Lariano, sia dal punto di vista biografico che da quello linguistico. Segue alle ore 21 lo spettacolo Cleopatràs di Giovanni Testori, tratto dal primo testo della trilogia teatrale Tre Lai.

Il 2 maggio alle ore 21 spazio all’evoluzione tecnologica e alla scienza con Massimo Temporelli che presenta il suo nuovo libro Innovatori (Hoepli), un saggio che traccia il profilo dei personaggi straordinari che nel campo della scienza e della tecnologia hanno cambiato il corso della storia, da James Watt a Thomas Alva Edison, da Guglielmo Marconi fino a Steve Jobs. Presentano la serata Francesco Robustella e Giuseppe Romeo di Datasys Network & Datatex.

Gli appassionati di storia e misteri non possono perdere l’appuntamento il 3 maggio alle ore 21 con Claudio Bossi, scrittore e storico, massimo esperto italiano di storia del Titanic e il suo nuovo libro Gli enigmi del Titanic (Enigma Edizioni) con intermezzi musicali al pianoforte a cura di Nicolò Moschera e la partecipazione del giornalista e scrittore Emiliano Pedroni.

canzo racconta

Il 4 maggio alle ore 21 l’attore teatrale e scrittore Moni Ovadia presenta il suo nuovo libro Il coniglio di Hitler e il cilindro del demagogo (La Nave di Teseo), un pamphlet corrosivo sull’identità del nostro tempo.

Torna anche quest’anno la finale del concorso di poesia Canzo Racconta il 5 maggio alle ore 20.30. Prima della premiazione dei vincitori scelti da Maurizio Cucchi, il poeta italiano viene intervistato dallo scrittore Domenico Dara sul tema La poesia italiana contemporanea.

canzo racconta

Il 6 maggio è invece la volta del primo appuntamento per gli amanti dello sport: alle ore 17.30 l’incontro con Nicole Orlando, l’atleta paralimpica, vincitrice di cinque medaglie ai Mondiali per atleti con sindrome di Down che si sono tenuti in Sudafrica nel 2015. La Orlando è stata citata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel discorso di fine anno tra le grandi donne italiane, insieme all’astronauta Samantha Cristoforetti e alla direttrice del Cern di Ginevra Fabiola Gianotti. La sua storia viene raccontata nel libro – scritto con la giornalista Alessia Cruciani – Vietato dire non ce la faccio (Piemme). Alle ore 21 si parla invece di rapporti interpersonali nel contesto dei social network con lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet che nel suo ultimo libro Baciami senza rete. Buone ragioni per sottrarsi alla seduzione digitale (Mondadori) mette in guardia genitori, insegnanti ed educatori dai rischi che corrono oggi i cosiddetti “nativi digitali”.

canzo racconta

Il festival si chiude il 7 maggio con una giornata densa di appuntamenti. Alle 14.30 nel giardino di Villa Garampelli spazio a Bolle a tutto tondo, un magico viaggio nel mondo delle bolle di sapone per comprendere i fenomeni fisici e matematici che sono alla loro base e scoprire come hanno influenzato l’arte, il cinema e la letteratura con Grazia Bruni, Marco Binda, Federica Miani e Antonio Torriani.

Alle ore 15 l’ultra-trailer Michele Evangelisti racconta la sua ultima impresa: Across the outback – 3113 chilometri corsi in 45 giorni attraverso il deserto dell’Australia – per raccogliere fondi a favore dell’AUS Niguarda Onlus, l’associazione che affianca l’Unità Spinale Unipolare dell’Ospedale Niguarda di Milano e che opera a supporto delle persone con lesione al midollo spinale. Alle ore 16.30 è invece la volta di A Capo Nord in moto con Maurizio Desio, ceo dell’azienda Datatex che insieme ad altri 3 manager italiani – Giuseppe Schipani, Vittorio Ravot e Luca Ferrari – nel gennaio 2017 ha raggiunto Capo Nord in scooter. Su quest’avventura è in preparazione un libro di prossima uscita.

Alle ore 17 la manifestazione si chiude con il concerto dei Sulutumana, un vero e proprio incontro tra canzone e poesia.

canzo racconta

La rassegna ha il patrocinio del Comune di Canzo, di Regione Lombardia, dell’Associazione Casa Testori e dei Sulutumana ed è realizzata in collaborazione con la Libreria Luigi Torriani di Canzo.

“Siamo giunti alla seconda edizione di Canzo Racconta, evento che l’Associazione ha voluto inserire nel suo programma annuale con l’obiettivo che diventi l’appuntamento culturale più atteso del Triangolo Lariano – dichiara Oscar Masciadri, Presidente di NonSoloTurismo, associazione no profit e apolitica di promozione turistica – Saranno sette giorni di incontri con autori, atleti, giornalisti e musicisti, un programma importante che ci auguriamo possa essere condiviso da più persone possibili. Non è un festival letterario settoriale, abbiamo voluto trattare argomenti diversi per coinvolgere tutti, non solo gli esperti del settore. Sentiamo spesso la mancanza di momenti culturali, di condivisione, che non abbiano fini politici e questa può essere un’occasione per aumentare il patrimonio culturale di ognuno di noi”.

 

 

CANZO RACCONTA

1-7 maggio 2017

Teatro Sociale

Via Alessandro Volta, 2 | Canzo (CO)

 

 Per informazioni

NonSoloTurismo | 331.9939726 – 031.684563 www.nonsoloturismo.net